menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Code di auto infinite ai passaggi a livello: "Ridurre tempi d'attesa e disagi"

Linee ferroviarie che intersecano strade ordinarie e passaggi a livello che rimangono chiusi anche per decine di minuti, con forti disagi per gli automobilisti, i residenti e le aziende del territorio

Linee ferroviarie che intersecano strade ordinarie e passaggi a livello che rimangono chiusi anche per decine di minuti, con forti disagi per gli automobilisti, i residenti e le aziende del territorio. È il caso degli attraversamenti di via Casse, via San Ruffillo e via Fornace a Brisighella portato in Regione da Manuela Rontini del Partito democratico, che chiede con un'interrogazione a Rfi (Rete ferroviaria italiana) di ridurre i tempi d'attesa e di limitare i disagi per i cittadini.

"Al di là di questi passaggi a livello si trovano alcune abitazioni e un'importante azienda florovivaistica, tagliata in due dalla linea ferroviaria - spiega la consigliera dem - È ipotizzabile che tali passaggi a livello adottino un sistema antiquato perché vengono ripetutamente segnalati tempi di attesa molto lunghi, specialmente quando i treni sono in ritardo. Nel corso degli ultimi anni sono poi stati evidenziati disservizi, anche piuttosto gravi, quali il passaggio di treni con i passaggi a livello aperti oppure decine di minuti di chiusura senza alcun transito di convogli".

Per la consigliera del Pd tutto ciò comporterebbe "evidenti problemi" alle aziende e ai residenti, che spesso restano "completamente isolati", con tutto quello che ne potrebbe derivare in caso di urgenze, emergenze, incidenti, infortuni o malori che richiedano l'immediato intervento dei mezzi di soccorso. Di qui l'iniziativa che chiede alla Giunta se sia al corrente dei problemi e dei disagi lamentati dai cittadini e dalle aziende brisighellesi interessate dagli attraversamenti ferroviari di via Casse, via San Ruffillo e via Fornace nonché quali iniziative sia possibile adottare "affinché Rfi intervenga per limitare al minimo tali disagi e ridurre il tempo in cui sono completamente isolate dal resto della viabilità, con tutti i rischi per la sicurezza che ne conseguono". Rontini chiede inoltre "se nel recente passato siano stati fatti accertamenti e monitoraggi sui tempi di chiusura dei tre attraversamenti ferroviari sopracitati, e quali siano i risultati, nonché quali controlli vengano svolti, di concerto con Rfi, per garantire il corretto ed efficiente utilizzo dei passaggi a livello".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Ravenna usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento