rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Cronaca

Colto con le mani nel sacco pieno con un chilo di marijuana: arrestato

I Carabinieri della Compagnia di Ravenna nella serata di domenica hanno tratto in arresto un cittadino straniero residente a Ravenna: l'accusa è quella di spaccio di sostanze stupefacenti

I Carabinieri della Compagnia di Ravenna nella serata di domenica hanno tratto in arresto un cittadino straniero residente a Ravenna: l’accusa è quella di spaccio di sostanze stupefacenti. Le indagini erano in piedi da tempo ma ancora non c’era stato modo di incastrare l’uomo: nel pomeriggio della domenica appena trascorsa però, i Carabinieri della Stazione di Marina di Ravenna, nel corso di un servizio appositamente organizzato, hanno colto in flagranza l’uomo, ricavando dalla successiva perquisizione domiciliare la conferma che si trattava di uno spacciatore di alto livello.

I militari, entrati nella abitazione dell’uomo a Ravenna, nella zona di via Ravegnana, hanno trovato una ingente quantità di droga: 1kg circa di marijuana e numerose altre dosi di hashish. Non solo; a rendere, se possibile, ancora più evidente l’attività di spaccio, un libro paga con tutti i movimenti di droga e la relativa distinta delle entrate. Allo spacciatore, oltre ad un bilancino di precisione, il telefono cellulare e altro materiale utile per il confezionamento dello stupefacente, è stata sequestrata una somma di denaro per quasi 3.000€, ritenuta legittimamente provento dell’attività di spaccio.


Il pusher, 66 anni è stato dichiarato in arresto dai militari di Marina di Ravenna al termine delle operazioni e posto agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo: è stato poi condotto dinanzi all’Autorità Giudiziaria il seguente lunedì 13 conclusosi con la convalida dell’arresto ed il rinvio dell’udienza ad inizi maggio.   

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colto con le mani nel sacco pieno con un chilo di marijuana: arrestato

RavennaToday è in caricamento