Come sarà il prossimo anno scolastico? Assemblee con i genitori per spiegarlo

Si rende necessario condividere con tutte le famiglie delle bambine e dei bambini nuovi iscritti e vecchi frequentanti le modalità e i tempi per la ripresa delle attività educative

Nell’attuale contesto di emergenza Covid-19, per la ripresa delle attività educative dei nidi e delle scuole dell’infanzia comunali del Comune di Ravenna per l’anno scolastico 2020/2021, si rende necessario condividere con tutte le famiglie delle bambine e dei bambini nuovi iscritti e vecchi frequentanti le modalità e i tempi per la ripresa delle attività educative. Per ogni famiglia sarà consentita la presenza di un solo genitore.

Tutti i genitori sono pertanto invitati a partecipare alle assemblee di sezione con il personale insegnante, durante le quali verranno fornite le indicazioni organizzative. Si è ritenuto di prevedere assemblee distinte per sezione, fra "vecchi iscritti e nuovi iscritti", per contenere i numeri dei genitori partecipanti, pur privilegiando il rapporto diretto con le insegnanti, vista la delicatezza degli argomenti da affrontare, inerenti la riapertura dei servizi per l'infanzia, nel contesto dell'emergenza Covid-19. Inoltre, le assemblee si svolgeranno preferibilmente all'aperto o, se all'interno della scuola, nelle sezioni, con attenzione all'areazione costante e al distanziamento personale. In quell’occasione, per i nuovi iscritti, saranno concordate anche le modalità e le date di inizio della frequenza (ambientamento). Gli ambientamenti avverranno a piccoli gruppi, pertanto, tutte le date di avvio effettivo della frequenza verranno concordate con le famiglie nell’ambito di ogni assemblea di sezione.

Il calendario scolastico prevede l’apertura dei nidi d’infanzia il 7 settembre e delle scuole dell’infanzia il 14 settembre; tuttavia, in base alle esigenze delle famiglie, all’assetto organizzativo del singolo servizio e alle norme di prevenzione e sicurezza, gli ambientamenti, programmati gradualmente, potranno terminare entro il 30 ottobre per accogliere i nuovi ammessi ai nidi d’infanzia ed entro il 30 settembre per accogliere i nuovi ammessi alla scuola dell’infanzia, con le modalità che caratterizzano, da sempre, il momento degli ambientamenti per queste fasce d’età.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In ottemperanza alle misure vigenti anti Covid-19, al fine di garantire gli opportuni distanziamenti, alle assemblee che si svolgeranno presso ciascuna sezione di nido/scuola non potranno essere presenti bambini e bambinee ed è obbligatorio l’utilizzo della mascherina, mantenere la distanza di sicurezza per tutta la durata della permanenza e procedere all’igienizzazione delle mani prima dell’ingresso nel plesso. Informazioni, date e orari delle assemblee sono reperibili sul sito www.istruzioneinfanzia.ra.it alla sezione “Notizie”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Verso un nuovo decreto: coprifuoco, scuola al pomeriggio e restrizioni per i locali

  • Il premio 'Cucina dell'anno' a una locanda romagnola: "Siamo orgogliosi"

  • Coronavirus, il nuovo dpcm: piscina e palestre sotto esame. Dalle 21 possibili coprifuoco

  • Il Coronavirus torna nelle case di riposo: positivi 14 anziani e 3 oss

  • Folle inseguimento sulle auto rubate nella notte: finisce con un incidente

  • 10 alunni e 2 insegnanti positivi al Covid: la scuola chiude e fa il tampone a tutti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento