rotate-mobile
Cronaca Russi

Russi celebra il 70esimo della Liberazione: prime iniziative mercoledì

Le celebrazioni, evidenziano dall'amministrazione comunale, vogliono "essere una grande occasione per ripercorrere, davanti a tutta la società civile, questo cammino di democrazia e di civiltà"

Russi celebra il 70esimo della liberazione con una serie di iniziative. Le celebrazioni, evidenziano dall'amministrazione comunale, vogliono "essere una grande occasione per ripercorrere, davanti a tutta la società civile, questo cammino di democrazia e di civiltà. Proprio in questo la Resistenza rivela la propria grande attualità. Per onorare i gloriosi Caduti, Partigiani, Reduci e quei Militari che disertando scelsero la via della clandestinità  unendosi ai Resistenti, vogliamo consegnare questo messaggio di storia vera ed attuale ai giovani, agli studenti, affinché, attingendo all’esperienza del passato, possano affacciarsi all’aurora radiosa del XXI° Secolo che tutti speriamo apportatore di una vera giustizia e di Pace universale".

MERCOLEDÍ 3 DICEMBRE
Ore  9:00 –  Aula Magna Scuola Media (Largo V. Patuelli 1): i consiglieri comunali incontrano i ragazzi delle classi terze della scuola secondaria dell’Istituto Comprensivo di Russi
  - Intervento di Lino Bondi
  - Consegna attestati di riconoscenza ai partigiani di Russi
Ore 11:00 –  Atrio Sede Comunale (Piazza Farini 1): inaugurazione della mostra fotografica “Viaggi della memoria – Dachau incancellabile” a cura delle Insegnanti e dei Ragazzi delle classi terze della scuola secondaria dell’Istituto Comprensivo di Russi

DOMENICA 7  DICEMBRE
Ore  9:30 -  Chiesa Arcipretale: Santa Messa in onore dei Caduti
Ore 10:00 -  Piazza D.A. Farini: Esibizione della Banda “Città di Russi”
Ore 10:30 -  Corteo con deposizione di corone alle lapidi dei Caduti
Ore 11:00 -  Teatro Comunale: Parlerà Ivano Artioli Presidente dell’A.N.P.I. Provinciale
Ore 11:30 -  Letture dei Ragazzi delle classi terze della scuola secondaria dell’Istituto Comprensivo di Russi
Ore 16:00 -  Teatro Comunale (INGRESSO LIBERO):
  - Cortometraggio “Oltre il fiume” di Luca Balbi per la regia di Matteo Bevilacqua e le musiche di Davide Lavia 
  - Pièce teatrale liberamente tratta dal testo “Napoleone” di Eugenio Sideri, interpretata e diretta da il Mistico e l’Aviatore
  - Esibizione del gruppo musicale DALEMUL

GIOVEDÍ 11 DICEMBRE
Ore 10:00 -  Torre di Traversara: partenza dell’itinerario storico delle tappe della liberazione su mezzi militari d’epoca. Previste tappe a S. Giacomo e al Muraglione sul Fiume Lamone. Alla presenza dell’Addetto Militare dell’Ambasciata del Canada e di reduci canadesi. In collaborazione con il Comune di Bagnacavallo

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Russi celebra il 70esimo della Liberazione: prime iniziative mercoledì

RavennaToday è in caricamento