menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Con i suoi 'ravioli del sogno' l'aspirante chef romagnolo conquista il talent show Rai

Tra i dieci aspiranti chef che, con le loro creazioni culinarie, hanno convinto i giudici e si sono guadagnati l’ingresso alla prima edizione del programma c'è anche il faentino Marco Pagani

Si è aperta con una durissima selezione la prima puntata de “Il ristorante degli chef”, il nuovo programma di Rai2 dove, tra talent e reality, bisogna saper dimostrare non solo di essere ottimi cuochi, ma anche di saper gestire un locale. Ottanta agguerriti concorrenti, selezionati tra le oltre tremila candidature arrivate da tutta Italia e non solo, si sono affrontati a colpi di ricette sotto gli occhi degli chef stellati Andrea Berton, Philippe Léveillé e Isabella Potì.

Tra i dieci aspiranti chef che, con le loro creazioni culinarie, hanno convinto i giudici e si sono guadagnati l’ingresso alla prima edizione del programma c'è anche Marco Pagani, 37enne nato a Conselice e residente a Lugo, impiegato commerciale che non ha mai abbandonato la speranza di lavorare in cucina. L'aspirante chef romagnolo si è distinto con i suoi “Ravioli del sogno” ripieni di polpa di coniglio, zucca e prugna. Marco si contenderà con gli altri concorrenti, tra l’arena di gioco e la cucina del locale, piatto dopo piatto, il premio finale: la possibilità di formarsi nella scuola internazionale di cucina italiana Alma, un luogo che ha visto nascere e crescere nel corso della sua lunga storia alcuni tra gli chef più affermati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento