rotate-mobile
Cronaca

Con l'obbligo di dimora, usciva e metteva le mani addosso alla moglie: torna in carcere

I Carabinieri della Stazione di San Pietro in Vincoli, rilevate la violazioni le hanno tempestivamente segnalate alla competente Autorità Giudiziaria

I Carabinieri della Stazione di San Pietro in Vincoli, nel corso di un servizio perlustrativo per il controllo del territorio, hanno rintracciato ed arrestato un 35enne lucano domiciliato nel ravennate.
L’uomo, pluripregiudicato per reati contro il patrimonio ed in materia di stupefacenti, da tempo sottoposto all’obbligo di dimora, negli ultimi tre mesi aveva sistematicamente violato le prescrizione imposte, allontanandosi più volte dal domicilio senza autorizzazione e mettendo addirittura le mani addosso alla moglie.

I Carabinieri della Stazione di San Pietro in Vincoli, rilevate la violazioni le hanno tempestivamente segnalate alla competente Autorità Giudiziaria che, valutata capacità a delinquere e pericolosità sociale dell’uomo, disponeva nei suoi confronti la misura della custodia cautelare in carcere.
L’arrestato, esperite le formalità di rito, è stato portato in carcere a Ravenna.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Con l'obbligo di dimora, usciva e metteva le mani addosso alla moglie: torna in carcere

RavennaToday è in caricamento