Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca Alfonsine

Con l'opera 'Unicielo' si chiude la terza edizione di Terrena: "Ora un itinerario tutto da scoprire"

Presentato il nuovo percorso turistico che ripercorre tutte le opere presenti e passate di Terrena, dalla prima edizione fino ad oggi

Con lo svelamento dell'opera UNCIELO di Francesco Arena al parco Millegocce di Alfonsine, si è conclusa la terza edizione di Terrena, il festival di land art della Bassa Romagna quest'anno incentrato su Dante. Un festival che ha permesso di "mettere in relazione i Comuni della Bassa Romagna", come dichiarato dallo staff tecnico dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna, "proponendoli all'esterno come un unico territorio, coeso e capace di valorizzare le proprie peculiarità anche in chiave turistica".

Ed è proprio su questo aspetto che lunedì, all'azienda agricola Galassi di Alfonsine, è stato presentato il nuovo itinerario turistico di promozione del territorio che ripercorre tutte le opere presenti e passate di Terrena, dalla prima edizione fino ad oggi: un percorso che può essere percorso liberamente e facilitato dalla presenza dei "semi di terrena", piccoli monoliti posizionati nei luoghi in cui sono state realizzate le opere e che attraverso un codice QR raccontano la loro storia. Attraverso l'incontro tra arte e paesaggio la Bassa Romagna si propone come un territorio di scoperta all’insegna del turismo dolce e sostenibile. Tutti gli itinerari trovano voce nel sito della Unione dedicato alla promozione turistica: bassaromagnamia.it.

Alfonsine - Francesco Arena, 12 settembre 2021 (10)-2

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Con l'opera 'Unicielo' si chiude la terza edizione di Terrena: "Ora un itinerario tutto da scoprire"

RavennaToday è in caricamento