Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca Cotignola

Con la scusa del finto avvocato truffa ben 4800 euro ad un'anziana

I Carabinieri di Cotignola al termine di una serie di indagini e accertamenti sono riusciti ad identificare un cittadino straniero che tempo fa aveva truffato un’anziana con il metodo dell’avvocato, portandogli via circa 4800 euro.

I Carabinieri di Cotignola al termine di una serie di indagini e accertamenti sono riusciti ad identificare un cittadino straniero che tempo fa aveva truffato un’anziana con il metodo dell’avvocato, portandogli via circa 4800 euro.

Il malvivente aveva utilizzato una tecnica ormai collaudata, aveva chiamato la vittima comunicando che il figlio aveva avuto un incidente per il quale serviva urgentemente  una cospicua somma di denaro che sarebbe venuta a ritirare l’avvocato. Immediatamente, infatti si era presentato a casa della vittima, una persona ben vestita, la quale spacciandosi per l’Avvocato del figlio, si è fatta consegnare circa 4800 euro in contanti. L’anziana appena realizzato di essere stata vittima di una truffa ben architettata, ha subito chiamato i Carabinieri di Cotignola che, dopo una serie di accertamenti e indagini sono riusciti ad individuare e identificare il malvivente che è stato denunciato per truffa.

Purtroppo, seppur diminuiti, questi casi di truffe in danno di anziani ancora si registrano in questo territorio. Si ricorda quindi la massima attenzione da parte di anziani e familiari, al fine di scongiurare il più possibile l’ulteriore perpetrarsi di detto increscioso fenomeno. L’Arma dei Carabinieri è ormai da molto tempo che con varie campagne d’informazione cerca di avvisare anziani e familiari su come scongiurare questi reati, informandoli sulle varie tecniche utilizzate per portare a segno le truffe.

COME NON FARSI TRUFFARE: I CONSIGLI (Scarica il PDF)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Con la scusa del finto avvocato truffa ben 4800 euro ad un'anziana

RavennaToday è in caricamento