Un live al confine: l'idea dei Musicanti Improvvisi per suonare rispettando le limitazioni

Ogni musicista si è esibito rimanendo all’interno del proprio confine comunale per dare vita a un inedito concerto in mezzo alle campagne

In tempo di limitazioni anti Covid la musica dal vivo sperimenta nuove frontiere. Il collettivo tutto romagnolo dei Musicanti Improvvisi ha sperimentato una simpatica formula per esibirsi senza infrangere l’obbligo di non uscire dal proprio comune trovando un punto di incontro tra i comuni di Faenza, Forlì e Castrocaro e a cavallo di un fosso si è esibito con alcuni brani della tradizione romagnola.

Ogni musicista si è esibito rimanendo all’interno del proprio confine comunale per dare vita a un inedito concertino in mezzo alle campagne. Si può guardare il concerto grazie al video presente sulla pagina facebook dei Musicanti Improvvisi.

Il collettivo di musicisti è ben conosciuto soprattutto tra i frequentatori del centro di Faenza, da alcuni anni infatti i Musicanti Improvvisi si esibiscono ogni martedì sera in Piazza del Popolo, allietando i passanti con brani che affondano le radici soprattutto nel repertorio folk romagnolo ed europeo, tutto interpretato con strumenti acustici e canto. Gli appuntamenti del martedì si sono interrotti solo in queste ultime settimane di coprifuoco, in attesa di riprendere la vita artistica per le strade e i locali delle nostre città.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cristiano dedica il suo 'brodetto che innamora' al marito e conquista i giudici di Masterchef

  • Tragico infortunio sul lavoro: muore operaio di 26 anni

  • Muore a 26 anni, l'appello: "Aiutateci a trovare una casa per le sue gatte"

  • Nuovo decreto: visite agli amici solo in due, niente asporto dopo le 18 per i bar e 'area bianca'

  • Carcasse di animali e 600mila euro in contanti nello studio: sequestro da 1 milione al veterinario

  • Drammatico ritrovamento in casa: a fianco del divano bruciato il corpo senza vita di una donna

Torna su
RavennaToday è in caricamento