rotate-mobile
Cronaca

Concessioni e sanzioni nell'urbanistica, approvate le proroghe

Nel consiglio comunale sono state approvate rateizzazione e proroga del versamento degli importi sanzionatori in materia edilizio urbanistica e del paesaggio oltre che dell'ultima rata, a saldo, del contributo concessorio

Nel consiglio comunale sono state approvate rateizzazione e proroga del versamento degli importi sanzionatori in materia edilizio urbanistica e del paesaggio oltre che dell'ultima rata, a saldo, del contributo concessorio. Nella seduta di giovedì il consiglio comunale ha approvato con 27 voti favorevoli e 3 contrari la rateizzazione e la proroga del versamento degli importi sanzionatori in materia edilizio-urbanistica e del paesaggio (DPR 380/01, L.R. 23/04, D.Lgs. 42/04) oltre che dell'ultima rata, a saldo, del contributo concessorio.

In ragione della generale situazione di crisi economica, il consiglio comunale aveva approvato il 24 gennaio 2013 una serie di misure straordinarie, valide fino al 31 dicembre 2013, rivolte ai cittadini e alle forze economiche in ambito edilizio. Tali misure riguardavano in primis la possibilità di prorogare/rateizzare l'ultima rata del contributo di costruzione e inoltre veniva prevista e disciplinata la facoltà di prorogare/rateizzare tutti gli importi sanzionatori connessi a procedimenti edilizi ai sensi del DPR 380/01 e L.R. 23/04 e smi (accertamenti di illecito o istanze di regolarizzazione in autodenuncia), oltre che indennità risarcitoria ai sensi dell'art. 167 D.lgs. 42/04.

Considerato il perdurare del periodo di grave difficoltà economica si è ritenuto opportuno rinnovare tali misure, che non comportano oneri finanziari a carico dell'Amministrazione comunale in termini di impegni di spesa, fino al 31 dicembre 2015.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Concessioni e sanzioni nell'urbanistica, approvate le proroghe

RavennaToday è in caricamento