rotate-mobile
Cronaca Bagnacavallo

Concluse le operazioni di chiusura di Palazzo Graziani a Bagnacavallo

Un intervento annunciato e utile alla tutela del prezioso immobile e al tempo stesso funzionale all’aumento del decoro di un’intera area della città

Il 9 agosto si sono concluse le operazioni di chiusura a persone non autorizzate di Palazzo Graziani, in via Diaz a Bagnacavallo, un intervento annunciato e utile alla tutela del prezioso immobile e al tempo stesso funzionale all’aumento del decoro di un’intera area della città. Operazioni che hanno coinvolto pattuglie dei Carabinieri, della Polizia di Stato e della Polizia locale oltre che la squadra tecnica del Comune di Bagnacavallo.

"Ringraziamo – dichiara Alfeo Zanelli, assessore a Patrimonio, Legalità e Sicurezza e Polizia locale – la proprietà dell’immobile per avere dimostrato ancora una volta grande sensibilità e disponibilità a collaborare per risolvere criticità che riguardano un’importante area centrale di Bagnacavallo. Ringraziamo inoltre come Amministrazione comunale tutte le forze di pubblica sicurezza che hanno collaborato per garantire la sicurezza delle operazioni, partendo dalla verifica dell’assenza di estranei e di auto parcheggiate dai residenti della zona. Molto importante è stato il ruolo dei Carabinieri che hanno condiviso e studiato con la proprietà gli accorgimenti più efficaci per la chiusura degli accessi al palazzo e agli ambienti interni. Il controllo della zona, che le varie forze di pubblica sicurezza e della Polizia locale svolgeranno, sarà certamente fondamentale per la vivibilità e il decoro dell’area e per garantire una sempre maggiore funzionalità e fruibilità dell’attiguo Giardino dei semplici, gestito giornalmente con grande impegno da un gruppo di volontari".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Concluse le operazioni di chiusura di Palazzo Graziani a Bagnacavallo

RavennaToday è in caricamento