S'intrattiene con dei ragazzini, era condannato per violenza sessuale su minore: arrestato

L'uomo è stato notato dai Carabinieri intrattenersi a lungo davanti ad alcuni locali pubblici del piccolo centro della bassa piacentina con dei giovanissimi

Martedì mattina i Carabinieri di Fiorenzuola hanno arrestato a Caorso, nel piacentino, un operaio 59enne nato a Crotone ma di fatto residente in provincia di Ravenna, da poco domiciliato però a Monticelli d'Ongina. L'uomo era ricercato perchè destinatario, dal gennaio del 2018, di un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Bologna in quanto condannato in via definitiva a 7 anni e 10 mesi di carcere per violenza sessuale e atti sessuali su minori commessi tra l’inizio del 2008 e il febbraio 2009 a Fusignano, Medicina e San Benedetto Val di Sambro.

Il 59enne è stato notato dai militari di Fiorenzuola, negli ultimi giorni, intrattenersi a lungo davanti ad alcuni locali pubblici del piccolo centro della bassa piacentina con alcuni giovanissimi. E’ stato per questo monitorato e controllato e martedì è stato predisposto un mirato dispositivo dei militari, che hanno fermato l'uomo sul posto di lavoro. Il 59enne è stato quindi arrestato e, dopo le formalità di rito, è stato rinchiuso nel carcere di Piacenza, dove sconterà la pena.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drammatico tamponamento mortale, il disperato volo dell'elicottero non riesce a salvargli la vita

  • Una giovane stilista romagnola conquista il principe Carlo con i suoi abiti

  • Il Coronavirus strappa alla vita un 50enne: 130 nuovi casi nel ravennate

  • Critiche sui social all'attrice lughese scelta da Gucci

  • Schianto frontale: Panda proiettata nel fosso dopo l'urto, 65enne soccorso con l'elicottero del 118

  • Ci mette 'Anema e core' e apre una pizzeria napoletana: "E' la mia passione da sempre"

Torna su
RavennaToday è in caricamento