rotate-mobile
Martedì, 27 Settembre 2022
Cronaca

Conferenza territoriale sociale e sanitaria: De Pascale riconfermato presidente per la Romagna

Il sindaco ravennate alla guida del Ctss romagnolo per il secondo mandato: "Continueremo a lavorare insieme per garantire la tutela della salute della popolazione"

La Conferenza Territoriale Sociale e Sanitaria (CTSS) della Romagna (composta dai 75 Sindaci del territorio), riunitasi venerdì pomeriggio, ha confermato all’unanimità, per il secondo mandato, Michele de Pascale, sindaco di Ravenna, nel ruolo di Presidente e Enzo Lattuca, sindaco di Cesena, Gianluca Zattini, sindaco di Forlì, e Alice Parma, sindaca di Santarcangelo, in qualità di vicepresidenti.  Alla votazione hanno partecipato oltre il 90% degli aventi diritto.

“Ringrazio tutti i sindaci per la fiducia accordata – dichiara il Presidente Michele de Pascale - quello della Conferenza è stato un lavoro di squadra che ha dato i propri frutti seppur in un contesto emergenziale che ha reso questi anni particolarmente difficili. Continueremo a lavorare insieme, in stretta sinergia con la Direzione Generale Ausl Romagna, per garantire la tutela della salute della popolazione romagnola. Come Presidente confermato voglio esprimere a tutto il personale dell’Azienda Usl della Romagna la gratitudine di tutti i Sindaci della Romagna e confermargli il nostro fermo impegno a tutela del Servizio Sanitario pubblico”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Conferenza territoriale sociale e sanitaria: De Pascale riconfermato presidente per la Romagna

RavennaToday è in caricamento