rotate-mobile
Cronaca Faenza

Faenza, morìa di conigli al Parco Bucci: colpa di una malattia trasmessa dalle zanzare

Si tratta di una malattia infettiva piuttosto frequente fra i conigli, che viene trasmessa prevalentemente dalle zanzare, ma che non si trasmette all’uomo e ad altre specie animali, né direttamente né tramite il consumo di carni

Conigli morti all'interno del parco Bucci di Faenza. Secondo quanto accertato dall’Istituto Zooprofilattico sezione di Lugo, gli animali sono stati colpiti dalla mixomatosi. Si tratta di una malattia infettiva piuttosto frequente fra i conigli, che viene trasmessa prevalentemente dalle zanzare, ma che non si trasmette all’uomo e ad altre specie animali, né direttamente né tramite il consumo di carni. Non vi sono quindi pericoli di infezioni per i cittadini.

Trattandosi di malattia infettiva soggetta a denuncia, è stata emessa un’ordinanza sindacale, su proposta dell’Ausl, che prevede misure restrittive sui conigli presenti nel parco. La popolazione è invitata a rispettare l’ordinanza che è appesa all’ingresso del parco Bucci. Resta inteso il divieto assoluto di introdurre e/o asportare animali dal parco. Il Comune, di concerto con l’Ausl, provvederà all’esecuzione di quanto disposto dall’ordinanza stessa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Faenza, morìa di conigli al Parco Bucci: colpa di una malattia trasmessa dalle zanzare

RavennaToday è in caricamento