Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca Massa Lombarda

Anche la scuola "Angelo Torchi" di Fruges è cardioprotetta

Alla cerimonia di consegna erano presenti il sindaco Daniele Bassi, la vice sindaco Carolina Ghiselli, l'assessore Stefano Sangiorgi e Pier Paolo Rosetti direttore generale di Conserve Italia, oltre ai docenti e agli alunni della scuola "Torchi"

È stato consegnato giovedì scorso un nuovo defibrillatore alla comunità massese, installato questa volta al plesso scolastico “Angelo Torchi” di Fruges. Per Fruges si tratta della seconda consegna nel giro di pochi giorni (la scorsa settimana sera stata consegnata la macchina che si trova al centro sportivo, donata da Lidl Italia), mentre in totale salgono a tre i defibrillatori (il terzo si trova al Centro di quartiere); complessivamente, nel comune di Massa Lombarda sono invece 12 i defibrillatori presenti.

Alla cerimonia di consegna erano presenti il sindaco Daniele Bassi, la vice sindaco Carolina Ghiselli, l’assessore Stefano Sangiorgi e Pier Paolo Rosetti direttore generale di Conserve Italia, oltre ai docenti e agli alunni della scuola “Torchi”. "Ribadiamo l’importanza dell'impegno delle imprese presenti sul territorio per favorire e incrementare i momenti di socialità e aggregazione - ha dichiarato il sindaco di Massa Lombarda, Daniele Bassi -. La nostra città è sempre di più ‘cardioprotetta’, in quanto è dotata di 12 defibrillatori dislocati presso le scuole e le varie strutture sportive e ricreative, alla casa protetta, oltre a due defibrillatori presenti nelle auto della Polizia municipale del nostro presidio e in quella della locale stazione dei Carabinieri”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anche la scuola "Angelo Torchi" di Fruges è cardioprotetta

RavennaToday è in caricamento