rotate-mobile
Cronaca

Consegnato l'attestato di benemerenza dell’ANC al Colonnello Cagnazzo

Il Col Massimo Cagnazzo ha voluto ringraziare sia il Generale Rosignoli che il S. Ten Mimmi per il contributo fornito dal Gruppo di Volontariato a vantaggio non solo dei Carabinieri ma soprattutto della cittadinanza

Nella mattinata di mercoledì, presso il Comando Provinciale Carabinieri di Ravenna, alla presenza dell’Ispettore Regionale delle Associazioni Nazionali Carabinieri dell’Emilia Romagna Generale Claudio Rosignoli, si è svolta la cerimonia di consegna al Comandante Provinciale Col. Massimo Cagnazzo, dell’attestato di benemerenza rilasciato dalla Presidenza Nazionale ANC per la vicinanza e la fattiva collaborazione fornita all’Associazione Nazionale Carabinieri. Alla cerimonia hanno partecipato tutti gli ufficiali della sede nonché il Coordinatore Provinciale S.Ten Isidoro Mimmi, il Presidente dell’Associazione Nazionale Carabinieri – Sezione di Ravenna Maresciallo Aiutante David Maiolini ed una rappresentanza della stessa Sezione. L’attestato di benemerenza è un ambito riconoscimento che viene concesso a persone che si siano distinte per attaccamento all’Istituzione e per efficace azione organizzativa e per aver procurato al Sodalizio benefici o vantaggi di rilievo. 

Tale riconoscimento è deliberato dal Comitato centrale dell’ANC. In particolare, come si ricorderà,  il Col Cagnazzo è il promotore della costituzione del Gruppo di Volontariato dell’ANC che oggi conta 52 volontari e riscuote apprezzamento delle autorità e della cittadinanza per il quotidiano servizio che svolge davanti ad alcuni plessi scolastici e per le vie cittadine. Durante la cerimonia il Generale Rosignoli ha voluto testimoniare l’affetto dell’ANC nei confronti del Col Massimo Cagnazzo ringraziandolo per la vicinanza dimostrata nei confronti dell’Associazione Nazionale Carabinieri e per la volontà a portare avanti gli ideali dell’Arma sia in servizio che non più in servizio.

Il Col Massimo Cagnazzo ha voluto ringraziare sia il Generale Rosignoli che il S. Ten Mimmi per il contributo fornito dal Gruppo di Volontariato a vantaggio non solo dei Carabinieri ma soprattutto della cittadinanza ed ha manifestato l’intenzione di voler coinvolgere, anche su indicazioni del Signor Prefetto di Ravenna Dottor Francesco Russo,  anche la Sezione ANC di Lugo,  per estendere la medesima attività di volontariato anche in quel Comune, avvalendosi dell’esperienza maturata dal Gruppo di Volontariato dell’ANC di Ravenna.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consegnato l'attestato di benemerenza dell’ANC al Colonnello Cagnazzo

RavennaToday è in caricamento