Cronaca Conselice

Conselice, finiti i lavori alla scuola media: "Edificio antisismico e sicuro"

L’edificio è stato interessato nei mesi scorsi da tre interventi distinti, per un investimento complessivo superiore a un milione di euro

A pochi giorni dall’apertura dell’anno scolastico, il Comune è lieto di annunciare che l’edificio delle scuole secondarie di via Di Vittorio a Conselice è pronto all’uso, completamente rinnovato, antisismico e sicuro per quanto riguarda la prevenzione incendi.

L’edificio è stato interessato nei mesi scorsi da tre interventi distinti, per un investimento complessivo di euro 1.097.200,00 (di cui 442.000,00 finanziati dai Mutui Bei e 655.200,00 con fondi propri del Comune). E’ stato completamente rinnovato e ristrutturato al suo interno con la realizzazione di molti interventi che rientrano come interventi di miglioramento sismico, di messa a norma dell’impianto elettrico, di adeguamento igienico sanitario con eliminazione delle barriere architettoniche, di adeguamento alle norme di prevenzione incendi.

Nello specifico gli interventi più significati sono stati i seguenti: il rifacimento di soffitti e controsoffitti, la realizzazione del nuovo impianto elettrico a norma per la prevenzione incendi con l’installazione di tutte le lampade a led e di nuovi quadri, il completo rifacimento dei sanitari e servizi igienici con eliminazione delle barriere architettoniche al piano terra e primo piano, la realizzazione di nuova pavimentazione al primo piano, l’esecuzione della tinteggiatura di tutti gli ambienti, la eliminazione della passerella di ingresso laterale, la riasfaltatura del piazzale con la realizzazione di segnaletica orizzontale e verticale e nuova illuminazione.

Si è provveduto poi al rifacimento completo della rete fognaria con la separazione delle acque bianche e nere. Con l’occasione si è infine provveduto poi all’acquisto e al montaggio di nuovi arredi scolastici. Si precisa che l’edificio ospita circa 200 studenti nelle varie aule, nonché l’ufficio di Presidenza e di Segreteria dell’Istituto Comprensivo “Felice Foresti” che ancora temporaneamente si trovano dislocati nell’edificio gemello in attesa del trasloco.

Sono stati svolti i lavori di pulizia e di facchinaggio per la messa in funzione delle aule per la attività scolastica, reinstallate e messe in funzioni tutte le lim e recuperati ai fini dell’attività didattica gli ambienti posti nell’edificio gemello vicino (quali la palestra e i laboratori). Si stanno installando in tutte le aule, in questi giorni, i sanificatori di ambienti.

A livello sismico - l’intervento più importante - si è proceduto con vari interventi interni quali: controvento al solaio di copertura, consolidamento del solaio al primo piano, intonaco armato delle tramezze, controsoffitto antisfondellamento al piano terra e al primo piano, irrigidimento dei muri di tamponamento, e con interventi in esterno con il posizionamento di una struttura reticolare esterna di irrigidimento ed a rinforzo delle strutture esistenti in travi e pilastri in cemento armato.

In merito alla tipologia ed al posizionamento delle strutture di controvento in acciaio, sono state valutate preliminarmente varie ipotesi: al fine di ridurre al minimo l’invasività dell’opera, si è scelto di realizzare le strutture metalliche di controvento esternamente all’edificio. Questa scelta ha garantito inoltre la libertà di dimensionare e posizionare i telai in funzione delle specifiche esigenze strutturali senza il pericolo di generare interferenze interne con la distribuzione architettonica, mantenendo gli spazi attuali riservati alla didattica e alla socialità (atri e spazi comuni).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Conselice, finiti i lavori alla scuola media: "Edificio antisismico e sicuro"

RavennaToday è in caricamento