menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Conselice, Matrix il Tar rinvia a maggio la discussione: si torna davanti al giudice

Nell'udienza di giovedì, dove era presente anche il sindaco Paola Pula, non sono stati accolti i materiali sugli allagamenti del 6 e 7 febbraio scorso (report fotografico, streaming del Consiglio Comunale del 12 febbraio scorso) per decorrenza dei termini di legge

Giovedì, la II Sezione del Tar di Bologna ha rinviato al 28 maggio prossimo, la discussione di merito sui ricorsi presentati da Unigrà, Surgital, Golfera, e dalle aziende agricole Cab Massari, C.E.S.A.C., CONASE, società “Speranza” di Alessandro e Antonio Petitoni, Giacomo Fucci. Il rinvio consentirà, sia ai ricorrenti sia alle parti in causa (Officina dell'Ambiente, Regione Emilia-Romagna, Provincia di Ravenna), di produrre documentazione integrativa al fine di permettere un dibattimento in contradditorio dei ricorsi.

Nell'udienza di giovedì, dove era presente anche il sindaco Paola Pula, non sono stati accolti i materiali sugli allagamenti del 6 e 7 febbraio scorso (report fotografico, streaming del Consiglio Comunale del 12 febbraio scorso) per decorrenza dei termini di legge. «Il giudice rinviando la prossima seduta a fine maggio - sottolinea Paola Pula - ha sostanzialmente accolto le richieste già evidenziate oggi dai ricorrenti, permettendo l'acquisizione di prove documentali ed un contradditorio più approfondito tra le parti in causa»

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Giardino

Come dare nuova vita al giardino con il Bonus Verde 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento