menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Conselice, si rinnovano le consulte dei cittadini: il Comune spiega come candidarsi

Le consulte cittadine sono uno strumento di partecipazione dal basso alla vita del proprio Comune

Domenica 26 gennaio, in concomitanza con le elezioni regionali, i cittadini di Conselice saranno chiamati a scegliere anche i propri rappresentanti nelle consulte cittadine. In vista di questo importante appuntamento, il Comune di Conselice ha organizzato alcune iniziative promozionali per far conoscere ai cittadini come candidarsi e partecipare così alla costituzione delle nuove consulte. La prima occasione sarà sabato: dalle 10 alle 11.30, in occasione dei mercati cittadini, saranno allestiti due banchetti con materiale informativo, sia a Conselice (di fronte al municipio) che a Lavezzola (piazza Caduti), con tutte le istruzioni e le scadenze per scoprire come candidarsi.

Ci saranno poi tre ulteriori opportunità di approfondimento, grazie alle assemblee pubbliche indette dall'Amministrazione comunale. La prima si terrà nel capoluogo lunedì 16 dicembre, nell'auditorium Garbesi della scuola media di via Giuseppe di Vittorio, seguita il 17 dicembre dall'appuntamento a Lavezzola, nella sala polivalente della casa comunale di via Bastia; chiude il ciclo l'assemblea di San Patrizio, mercoledì 18 dicembre nella sala della consulta presso le ex scuole elementari di via Mameli. Tutti gli appuntamenti sono alle 20.30. Le assemblee sono aperte a tutta la cittadinanza.

Le consulte cittadine sono uno strumento di partecipazione dal basso alla vita del proprio Comune. Le tre consulte presenti a Conselice e nelle frazioni danno voce alle esigenze della comunità, punto di partenza fondamentale per un costruttivo confronto con l'Amministrazione comunale; sono composte da 7 membri ciascuna, eletti direttamente dai cittadini residenti nel territorio di influenza della consulta, e restano in carica 5 anni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento