Riolo Terme, concluse le attività del consiglio comunale dei ragazzi

I baby amministratori hanno dimostrato entusiasmo e interesse nella comprensione dei meccanismi della democrazia, che loro stessi mettono in atto durante l’esercizio del mandato che, da consiglieri, hanno ricevuto dai loro coetanei.

Si è chiusa l'attività del Consiglio comunale dei Ragazzi per il 2015/2016 di Riolo Terme. Una chiusura che ha permesso ai giovani riolesi di visitare l'Assemblea Regionale a Bologna per approfondire il tema del ruolo e delle funzioni dell'Ente regionale e per presentare i lavori svolti nell’ambito del progetto ”Concittadini” promosso dalla Regione Emilia Romagna. Un incontro che ha permesso ai rappresentanti dei consigli comunali dei ragazzi di analizzare e discutere in merito al tema della legalità. In particolare i ragazzi di Riolo Terme hanno presentato ai funzionari regionali i vari progetti svolti, in particolare il progetto alcool-minorenni che hanno svolto in collaborazione con le attività commerciali riolesi.

All'incontro erano presenti anche i Consiglieri Regionali Mirco Bagnari e Andrea Bertani che hanno interloquito con i ragazzi. 
Molto apprezzata dai ragazzi è stata poi l'uscita a Roma e in particolare la visita a Palazzo Montecitorio, sede della Camera dei Deputati. Accompagnati da un messo, che ha illustrato tutti i dettagli e risposto alle tante domande e curiosità, i ragazzi sono stati fatti accomodare nella parte alta dell'Aula, settore solitamente riservato a giornalisti e alla stampa e hanno potuto anche accedere al Transatlantico (il salone posto all'estremo dell'aula dove sostano i parlamentari negli intervalli delle sedute). La giornata romana si è conclusa con la visita alla Sinagoga di Roma e al Museo Ebraico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Particolarmente interessante e toccante è stato l’incontro con la Dr.ssa Laura Supino, una testimone dell’epoca, che grazie alla collaborazione della Comunità Ebraica romana, si è intrattenuta con i ragazzi e ha raccontato il periodo della Shoah visto da lei ragazzina quattordicenne. Anche quest'anno l'esperienza del Consiglio Comunale dei ragazzi di risulta molto positiva, soprattutto grazie alla collaborazione con l'Istituto comprensivo Pascoli e in particolare con la dirigente scolastica e Valentina Martuzzi e al supporto del Centro di Aggregazione "la baracca". I baby amministratori hanno dimostrato entusiasmo e interesse nella comprensione dei meccanismi della democrazia, che loro stessi mettono in atto durante l’esercizio del mandato che, da consiglieri, hanno ricevuto dai loro coetanei.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sui binari: studente minorenne perde la vita

  • Primi due studenti positivi al Coronavirus in due scuole ravennati

  • Il coronavirus fa un'altra vittima. "Mascherina sulla bocca e testa sulle spalle"

  • Coronavirus, la nuova fotografia dei contagiati: undici sono in isolamento domiciliare

  • Dramma sui binari: muore investito da un treno

  • Travolto mentre attraversa in pieno centro: portato in ospedale in elicottero

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento