menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Controllo anti-Covid della Polizia locale, il barista si oppone e blocca la porta: arrestato

Si è opposto ad un controllo della municipale, barista arrestato per resistenza a pubblico ufficiale

Un uomo di 48 anni è stato arrestato venerdì dalla Polizia locale di Ravenna per il reato di resistenza a pubblico ufficiale. Gli agenti erano intervenuti in seguito ad una segnalazione per un assembramento in un esercizio pubblico e hanno accertato che venivano somministrate bevande in contenitori di vetro, da consumare sul posto, in barba alle norme anti-contagio. 

L'uomo, nonostante l'evidenza della situazione, si è opposto con forza, bloccando la porta di ingresso del bar e ponendo in essere una serie di azioni minacciose e violente volte a impedire il controllo di polizia. Per questo è stato condotto in stato di arresto al comando e sabato mattina, con rito direttissimo, il giudice ha convalidato l'arresto e lo ha condannato a 4 mesi e 20 giorni, concedendo la sospensione della pena.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento