rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca

"Miglioramento sismico": come richiedere i contributi per gli interventi di prevenzione

I privati possono presentare richiesta di incentivo per "interventi strutturali di rafforzamento locale o di miglioramento sismico, o, eventualmente, di demolizione e ricostruzione di edifici privati”

C'è tempo fino al 31 ottobre per richiedere Contributi per interventi di prevenzione e mitigazione del rischio sismico su edifici privati. L'avviso pubblico è pubblicato nella home page del sito del Comune di Ravenna www.comune.ra.it. I privati possono presentare richiesta di incentivo per "interventi strutturali di rafforzamento locale o di miglioramento sismico, o, eventualmente, di demolizione e ricostruzione di edifici privati” nei quali, alla data del 4 novembre 2015, oltre due terzi dei millesimi di proprietà delle unità immobiliari sono destinati a residenza stabile e continuativa di nuclei familiari, e/o all'esercizio continuativo di arte o professione o attività produttiva.

Il contributo per il singolo edificio è stabilito in modo diversificato per interventi di “rafforzamento locale”, “miglioramento sismico” e “demolizione e ricostruzione", secondo la tabella parametrica pubblicata nel bando. Si precisa che per gli interventi di rafforzamento locale e di miglioramento sismico il contributo deve essere destinato unicamente agli interventi sulle parti strutturali e che in merito alle attività produttive possono accedere ai contributi solo i soggetti che non ricadono nel regime degli “aiuti di stato”. L’ammontare dei contributi per il comune di Ravenna è di 2.183.450,57 euro su un totale a livello regionale di 3.555.556,24 euro.

Le domande di contributo relative a contributi per interventi su edifici siti nel comune di Ravenna , vanno presentate attraverso lo specifico modulo, scaricabile dal sito del Servizio Geologico, Sismico e dei Suoli della Regione Emilia-Romagna al seguente link“ https://ambiente.regione.emilia-romagna.it/geologia/temi/sismica/interventi-di-riduzione-del-rischio-sismico” o disponibile in cartaceo allo Sportello Unico per l’Edilizia (Sue) - Ufficio Accettazione, devono essere presentate entro le 12 del 31 ottobre all’Ufficio Archivio e Protocollo del Comune di Ravenna, Piazza del Popolo, 1 Ravenna (orario di apertura dalle 9 alle 12,30 dal lunedì al venerdì e giovedì dalle 15 alle 17).

Le richieste di contributo che perverranno al Comune, previa verifica dei dati dichiarati, saranno trasmesse alla Regione Emilia-Romagna, che provvederà ad elaborare le graduatorie di merito, secondo le indicazioni dell’Ordinanza. Dette graduatorie di merito saranno pubblicate entro il 05/02/2017 sulla pagina web del Servizio Geologico, Sismico e dei Suoli (di seguito SGSS) allo stesso link sopra indicato: la data di pubblicazione avrà valore di comunicazione ufficiale ai richiedenti utilmente inseriti, e da essa inizieranno a decorrere le tempistiche di presentazione dei progetti e per gli adempimenti successivi previsti. Per informazioni di merito sui contributi: Regione Emilia Romagna Servizio Geologico, Sismico e dei Suoli, Viale della Fiera 8, 40127, Bologna: tel. 051/5278492; tel. 051/5274366 – 4792. Ordinanza 293: https://www.protezionecivile.gov.it
Ravenna, 13 ottobre 2016 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Miglioramento sismico": come richiedere i contributi per gli interventi di prevenzione

RavennaToday è in caricamento