menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Manifestazioni e misure di sicurezza, arriva l'aiuto del Comune: 20mila euro per gli organizzatori

La giunta ha deliberato di intervenire, in via sperimentale e transitoria, con una propria quota di compartecipazione di 20mila euro

Le nuove misure di sicurezza e protezione da adottare in occasioni di manifestazioni pubbliche previste dalle direttive emanate dal ministro dell’Interno, dal dipartimento dei Vigili del Fuoco e dalle circolari del Prefetto Ravenna possono comportare per gli organizzatori maggiori costi legati alle misure strutturali e ai dispositivi a salvaguardia dell’incolumità delle persone.

La giunta, per preservare le attività di interesse pubblico con finalità di promozione sociale e turistica, valorizzazione delle tradizioni, delle realtà e delle potenzialità naturalistiche, culturali, storiche, enogastronomiche, folcloristiche, ha deliberato di intervenire, in via sperimentale e transitoria, con una propria quota di compartecipazione di 20mila euro per l’annualità 2019 a supporto di spese sostenute per la sicurezza e la protezione.

Le richieste di compartecipazione dovranno pervenire entro e non oltre il 30 settembre, in merito a manifestazioni di pubblico spettacolo organizzate nelle diverse aree territoriali del forese che non abbiano in passato stipulato accordi di compartecipazione con l'amministrazione comunale a sostegno degli adempimenti obbligatori in materia di “safety & security”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Dall'Antica Roma al terzo millennio: il mito eterno dei Lom a Merz

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento