rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca

Contributi per le attività sportive dei ragazzi a Cervia: come richiederli

Per evitare assembramenti e garantire una maggior tutela della salute, la modalità ordinaria prevista è la compilazione online della domanda

Anche quest‘anno il Comune sostiene le attività sportive dei ragazzi di Cervia. E’ stato pubblicato l’”Avviso pubblico per la concessione di contributi alle famiglie a sostegno dei costi di iscrizione dei figli a corsi, attività e campionati sportivi per l’anno sportivo 2021/2022 – Voucher sport”. Le risorse finanziarie messe a disposizione dall’Amministrazione comunale ammontano a 12.000 euro.

Chi può fare domanda

Possono presentare domanda le famiglie che si trovino nelle seguenti condizioni: figli per i quali si richiede il voucher residenti, alla data di presentazione della domanda, nel Comune di Cervia e di età compresa tra i 6 e i 16 anni (nati dal 2005 al 2015), o, se con disabilità riconosciuta, tra i 6 e i 26 anni (nati dal 1995 al 2015); reddito ISEE del nucleo familiare rientrante nella fascia da euro 3.000 a euro 17.000, come da attestazione rilasciata dall'INPS in corso di validità; per i nuclei familiari che richiedono il voucher per 4 o più figli, reddito ISEE rientrante nella fascia da euro 3.000 a euro 28.000; avvenuta iscrizione dei figli a una associazione o società sportiva dilettantistica iscritta al Registro CONI o al Registro Parallelo CIP per la partecipazione ai campionati organizzati dalle rispettive Federazioni o Enti di promozione sportiva o ai corsi e alle attività sportive organizzate dalle stesse associazioni e società sportive.

Quando e come presentare la domanda

E’ possibile presentare la domanda dal 26 novembre al 28 dicembre 2021. Per evitare assembramenti e garantire una maggior tutela della salute, la modalità ordinaria prevista è la compilazione online della domanda, presente nel sito del Comune di Cervia www.comunecervia.it, alla sezione “Modulistica”, e reperibile inserendo nella stringa di ricerca SAN_34_00 Voucher Sport 2021/2022. Per informazioni sulla compilazione, consultare la sezione del Sito del Comune dedicata allo Sportello On Line.

In caso di indisponibilità della strumentazione informatica, la domanda potrà essere presentata in cartaceo, utilizzando il modulo scaricabile dal sito del Comune alla sezione “Modulistica”. La domanda in cartaceo dovrà essere consegnata già compilata, sottoscritta e corredata della fotocopia del documento di identità del richiedente al Cervia Informa (Viale Roma n. 33), previo appuntamento obbligatorio (l'appuntamento potrà essere prenotato accedendo ai servizi on line del sito del Comune di Cervia oppure telefonando allo 0544979350 dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 13, il martedì e giovedì anche dalle 15 alle 17.

Il valore del voucher

Il valore del contributo è di 150 euro per le famiglie che chiedono il voucher per 1 figlio; 200 euro per quelle che lo richiedono per 2 figli; 250 euro per i nuclei richiedenti il voucher per 3 figli. Alle famiglie che chiedono il contributo per 4 o più figli, spetta un voucher di 150 euro a figlio dal quarto figlio in poi, oltre al voucher di 250 euro per i 3 figli. Il Comune verificherà la regolarità e l’ammissibilità delle domande presentate, poi procederà a stilare la graduatoria sulla base del reddito Isee della famiglia. Il voucher verrà erogato nel limite massimo dei costi effettivamente sostenuti e validamente documentati.

L’avviso è pubblicato sul sito del Comune www.comunecervia.it – sezione “Bandi e selezioni varie”. Per eventuali informazioni è possibile rivolgersi al Servizio Sport, te. 0544/979361, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e giovedì dalle 15 alle 17.

L’Assessora allo Sport Michela Brunelli commenta: “Con i voucher sport concessi lo scorso anno, per un totale di 9.500 euro, abbiamo concesso contributi a 58 famiglie, sostenendo l’attività sportiva di 82 ragazzi. Numeri importanti, che ci hanno stimolato a confermare anche quest’anno i voucher sport, per due motivi: aiutare le famiglie appartenenti a fasce di reddito medio-basse affinché i loro figli possano continuare a praticare l’attività sportiva e contribuire a sostenere i bilanci delle associazioni e società sportive dilettantistiche del nostro territorio, che rappresentano una ricchezza per la nostra comunità, ma che come tutti hanno bisogno di risollevarsi dalle difficoltà causate dall’emergenza covid”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contributi per le attività sportive dei ragazzi a Cervia: come richiederli

RavennaToday è in caricamento