rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Cronaca

Blitz anti-degrado in centro: la Municipale frena l’accattonaggio molesto

Gli interventi rientrano nella programmazione di mirati controlli, attuati dalla Polizia Municipale di Ravenna, per contrastare tutti quei comportamenti che possono avere ricadute sul senso di sicurezza dei cittadini e sulla vivibilità della città

A seguito di esposti e segnalazioni effettuate da associazioni di categoria, esercenti e cittadini, la Polizia Municipale di Ravenna ha intensificato, in questi giorni, i controlli nel centro storico, finalizzati al contrasto dell'illegalità e del degrado. Giovedì pomeriggio è stato tratto in arresto un 57enne senegalese, senza permesso di soggiorno, che aveva tentato con violenza di sottrarsi al controllo degli operanti. Gli agenti hanno notato l'extracomunitario, in evidente stato di ubriachezza, dormire sopra una panchina nelle vicinanze di via Mazzini.  Lo stesso non intendeva farsi identificare, venendo invitato a recarsi al comando. E' in questo frangente che, con l'intento di sottrarsi ai controlli, ha opposto resistenza e colpiva due agenti, tanto da procurare loro lesioni.

Lo straniero dovrà rispondere delle accuse di resistenza e lesioni. E' stato inoltre denunciato per oltraggio e inottemperanza all'ordine del questore ad allontanarsi dallo Stato nonché per ubriachezza molesta, avendo lo stesso riportato già in passato, condanna penale per reati contro la persona. Durante il processo, tenutosi in mattinata ilgGiudice ha convalidato l’arresto e applicato la misura cautelare del divieto di dimora concedendo, inoltre, nulla osta all’espulsione dal territorio nazionale.

Nel corso dei medesimi servizi è stato inoltre identificato e denunciato per accattonaggio molesto un nigeriano di 28 anni, domiciliato a Ravenna, richiedente asilo politico, che chiedeva la questua in via Mazzini angolo via Cerchio infastidendo i passanti. Altre quattro persone, originarie di Romania, Nigeria e Senegal, di età compresa tra i 25 e i 56 anni, sono state fermate e identificate venerdì, in varie zone del centro storico (Piazza del Popolo, via Diaz, Ricci, Piazza Caduti, via IV Novembre). Due di queste sono state denunciate per molestia o disturbo alle persone ed accompagnate in Questura per la notifica del foglio di via obbligatorio, una per inottemperanza alla normativa sull'immigrazione.

Gli interventi rientrano nella programmazione di mirati controlli, attuati dalla Polizia Municipale di Ravenna, per contrastare tutti quei comportamenti che possono avere ricadute sul senso di sicurezza dei cittadini e sulla vivibilità della città. Altri servizi sono previsti nei prossimi giorni.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz anti-degrado in centro: la Municipale frena l’accattonaggio molesto

RavennaToday è in caricamento