Prodotti ittici, servizi straordinari della Capitaneria: sanzioni per oltre 63mila euro

I militari hanno constatato delle violazioni sulla normativa in materia di rintracciabilità degli alimenti e sull'igiene degli stessi con specifico riferimento ai molluschi bivalvi, procedendo anche al sequestro di prodotti ittici congelati di diversa specie

I militari della Capitaneria di Porto, coordinati dal Centro Controllo Area Pesca della Direzione Marittima di Ravenna, sono stati impegnati tra lunedì e mercoledì scorso, in un'attività di polizia marittima finalizzata a prevenire e reprimere gli illeciti sul pescato, nonché finalizzato a garantire una costante tutela della legalità a favore del consumatore finale. I controlli in questione si sono svolti secondo l’ormai collaudato sistema “mare/terra”, ovvero con pattuglie operanti congiuntamente – e nelle diverse fasi della “giornata di pesca” – sia in mare che via terra, pertanto, sia in fase di esercizio dell’attività di pesca, sia in quella di commercializzazione all’ingrosso ed al dettaglio del prodotto pescato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I militari hanno constatato delle violazioni sulla normativa in materia di rintracciabilità degli alimenti e sull'igiene degli stessi con specifico riferimento ai molluschi bivalvi, procedendo anche al sequestro di prodotti ittici congelati di diversa specie. Sono stati impiegati 79 uomini e 6 mezzi nautici che hanno percorso oltre 660 miglia e 15 mezzi terrestri percorrendo circa 1.200 chilometri. Si è proceduto al sequestro di 5.660 chili di pescato ed anche 136 attrezzi illegali sequestrati con la oltre alla segnalazione di un soggetto all’autorità giudiziaria per reati in materia di commercializzazione del prodotto ittico senza la prescritta autorizzazione nonché 37 sanzioni amministrative elevate  per un ammontare complessivo di circa 67300 euro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sui binari: studente minorenne perde la vita

  • Primi due studenti positivi al Coronavirus in due scuole ravennati

  • Il coronavirus fa un'altra vittima. "Mascherina sulla bocca e testa sulle spalle"

  • Coronavirus, un altro studente positivo a scuola: classe in quarantena

  • Si parte in anticipo coi vaccini antinfluenzali: gratis sopra i 60 anni

  • Coronavirus, la nuova fotografia dei contagiati: undici sono in isolamento domiciliare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento