Alcol e droga: denunce in serie dei Carabinieri

Numerosi soggetti, con precedenti alle spalle, sono stati identificati. Non sono mancate denunce all’autorità giudiziaria e segnalazioni alla Prefettura, per reati di vario genere.

I Carabinieri della Compagnia di Ravenna, in questo primo weekend settembrino, hanno intensificato i controlli su strada e nelle zone della città dove si sono registrate segnalazioni di degrado urbano. Numerosi soggetti, con precedenti alle spalle, sono stati identificati. Non sono mancate denunce all’autorità giudiziaria e segnalazioni alla Prefettura, per reati di vario genere. I controlli sono stati svolti tra sabato e domenica : I militari dell'Aliquota Radiomobile ad esempio, hanno sorpreso un 54enne residente a Ravenna e con precedenti di polizia, alla guida della propria auto già sottoposta a fermo amministrativo e lasciata al soggetto in giudiziale custodia.

L'uomo per sfuggire al controllo ha dichiarato di essere sprovvisto di documenti, ma gli accertamenti hanno fatto invece emergere la verità. Oltre alla denuncia ora l'uomo dovrà dire per sempre addio alla propria auto. Stessa sorte è toccata ad un rumeno 28 enne, anch’egli nominato custode giudiziale della propria vettura sottoposta a fermo a seguito di guida in stato di ebbrezza, la utilizzava senza autorizzazione: denunciato. Il fine settimana però è sinonimo anche di serate danzanti ed i militari sono stati impegnati anche con tutte le situazioni che si creano attorno al mondo delle discoteche. I problemi più gravi sono però sempre legati all’abuso di sostanze alcoliche o stupefacenti.

I Carabinieri dell'Aliquota Radiomobile hanno denunciato un ravennate di 38 anni, con precedenti di polizia, alla guida della propria auto in evidente stato di alterazione dovuta all'assunzione di stupefacenti, ha rifiutato di sottoporsi al controllo. Come previsto per tutelare l'incolumità degli altri utenti della strada l'auto gli è stata sequestrata, men è stato deferito. I Carabinieri di Marina Romea hanno segnalato al locale Ufficio Territoriale di Governo un cittadino indiano di 26enne, residente nel ravennate, che è stato sorpreso in sella al suo ciclomotore in possesso di una dose di hashish.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Anche in centro, ed in particolare a ridosso dei Giardini Speyer, i militari della stazione di Via Alberoni, che hanno intensificato i controlli in questa particolare zona della città identificando numerosi stranieri, hanno sorpreso una 20enne ravennate con una dose di hashish. Sempre in materia di stupefacenti, è stato proprio risalendo la filiera dello spaccio, che i militari di Lido Adriano hanno posto sotto il vincolo del sequestro 5 grammi di marijuana custodita a casa di un operaio di 38 anni, che coltivarla da se. E' stata rinvenuta infatti una piccola piantina e dei semi che sono stati posti sotto sequestro. L'uomo dovrà rispondere di coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drammatico schianto all'incrocio: nell'impatto con un'auto muore sul colpo un centauro

  • Disperato dopo la separazione, costretto a svendere su internet anche l'aspirapolvere

  • Acquista una scultura per pochi euro e scopre di aver trovato un tesoro

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna si smarca dall'obbligo della mascherina all'aperto

  • Carambola sull'Adriatica, dopo il tamponamento lo scontro frontale: grave uno scooterista

  • Il forte vento mette in ginocchio gli alberi, due auto travolte dai tronchi precipitati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento