Faenza, task force dei Carabinieri: furti praticamente azzerati nel weekend

L’obiettivo principale per le decine di carabinieri in uniforme ed in abiti borghesi che hanno pattugliato il territorio è stato non solo la prevenzione dei reati ma soprattutto scoraggiare le intenzioni dei “topi d’appartamento”.

I Carabinieri della Compagnia di Faenza, al comando del capitano Cristiano Marella, sono stati impegnati nel fine settimana con una vera e propria “task force” in tutto il comprensorio faentino per contrastare i furti nelle abitazioni e per assicurare la sicurezza stradale. L’obiettivo principale per le decine di carabinieri in uniforme ed in abiti borghesi che hanno pattugliato il territorio è stato non solo la prevenzione dei reati ma soprattutto scoraggiare le intenzioni dei “topi d’appartamento”. 

FURTI 'AZZERATI' - Il resoconto dei controlli “a tappeto” sulle strade è stato positivo in quanto la presenza degli uomini dell’Arma ha certamento limitato le incursioni dei ladri visto che non sono state presentate denunce di furti in abitazione, il reato più odioso per la popolazione che perlomeno in questi ultimi giorni è stato quasi “azzerato”. La particolare attività ha consentito di procedere a numerosi controlli di tutti quegli individui che avevano atteggiamenti sospetti nonché delle persone alla guida dei propri veicoli, in quest’ultimo caso con lo scopo di evitare conseguenze derivanti dalla guida in stato di ebbrezza: alla fine sono state ben 96 le persone controllate dai militari dell’arma di cui 40 stranieri ed oltre 85 veicoli. 

ALCOL AL VOLANTE - L’elevato “tasso alcolico” è costato caro a 4 automobilisti che sono stati denunciati per “guida in stato di ebbrezza” oltre al ritiro della patente di guida e la sottrazione dei punti. In particolare, i primi tre sono stati denunciati dai carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile nella notte fra venerdì e sabato: si tratta di un 51enne di Casola Valsenio, un 32enne di Lugo ed un 49enne di Faenza alla guida delle rispettive autovetture con tasso alcolemico pari a circa il doppio rispetto al limite consentito dalla legge. La notte fra sabato e domenica invece è stata denunciata una 44 faentina che si trovava alla guida della sua auto con un tasso alcolemico di tre volte superiore al limite di legge. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

ALTRI CONTROLLI - A faenza, due extracomunitari originari del Marocco, entrambi senza fissa dimora, sono stati denunciati dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile per “soggiorno illegale” in quanto privi di permesso di soggiorno, invece un 24enne di etnia rom, già noto alle forze dell'ordine e residente a Torino, è stato sorpreso alla guida di una fiat multipla della sua compagna senza aver mai conseguito la patente di guida. Tale violazione, è stata “alleggerita” di recente a seguito di depenalizzazione, ma al 24enne è stata contestata l’ipotesi aggravata che gli è costata la denuncia penale per “guida senza patente” in quanto gli accertamenti su di lui hanno dimostrato che già era colpito da una misura di prevenzione emessa nei suoi confronti per mettere un “freno” alla sua indole delinquenziale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sui binari: studente minorenne perde la vita

  • Primi due studenti positivi al Coronavirus in due scuole ravennati

  • Il coronavirus fa un'altra vittima. "Mascherina sulla bocca e testa sulle spalle"

  • Dramma sui binari: muore investito da un treno

  • Maxi festino nascosti in casa tra assembramenti e droga: 34 ragazzi nei guai

  • Travolto mentre attraversa in pieno centro: portato in ospedale in elicottero

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento