menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pescano illegalmente vongole e lumachine di mare: multa di oltre 4mila euro

Ai trasgressori è stata elevata una sanzione di 4128 euro, oltreal sequestro e alla confisca degli attrezzi utilizzati per la pesca del prodotto

I militari della Guardia Costiera di Ravenna, nell'ambito di un'attività di controllo svolta nell’area portuale antistante la zona del porto di Largo Trattaroli, hanno sorpreso alcune persone intente a pescare illegalmente un’ingente quantitativo di vongole. Sono stati sequestrati circa 55 chili tra vongole e lumachine di mare, subito rigettati in mare. Ai trasgressori è stata elevata una sanzione di 4128 euro, oltreal sequestro e alla confisca degli attrezzi utilizzati per la pesca del prodotto. "L'operazione rientra tra i controlli che quotidianamente vengono espletati dal personale della Guardia Costiera a tutela dei cittadini sulla filiera della pesca - afferma il capitano di Vascello, Pietro Ruberto Comandante della Capitaneria di porto di Ravenna -  Si tratta di una competenza che gli uomini della Guardia Costiera sentono propria ben oltre il dovuto impegno istituzionale. Noi tutti, per primi, siamo consumatori, ed in quanto tali riteniamo prezioso ed importantissimo il ruolo assegnatoci a garanzia della qualità del prodotto e della tutela del cittadino. Questi, infatti, sottolineo giustamente, vuole concedersi il gusto di poter consumare prodotto fresco e di qualità".   

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sotterrata nel giardino della scuola una "capsula del tempo": verrà aperta nel 2070

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento