Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Massa Lombarda

Raccolta delle mele "in nero": controlli della Finanza in un'azienda agricola

Dall'inizio del 2016, nel corso dell'attività svolta a contrasto del "lavoro sommerso", i Reparti della Guardia di Finanza della Provincia di Ravenna hanno complessivamente individuato 95 posizioni di lavoratori irregolari

Raccolta delle mele "in nero". E' quanto hanno scoperto i militari della Tenenza della Guardia di Finanza di Lugo durante un controllo in un fondo agricolo di Massa Lombarda al quale ha preso parte anche il personale della Direzione Territoriale del Lavoro di Ravenna. I militari hanno scoperto 5 braccianti "in nero" e tre irregolari: si tratta di romeni ed albanesi, per la maggior parte sprovvisti del contratto d’assunzione (il datore di lavoro non ha presentato la comunicazione preventiva agli enti preposti).

Per ogni posizione di lavoro “in nero” rilevata, gli inquirenti hanno avviato la procedura per l’irrogazione della “maxi-sanzione”, che va da un minimo di 1.500 euro ad un massimo di 9.000 euro, ai sensi della normativa di settore da ultimo modificata con la Legge numero 151/2015. Per le tre posizioni irregolari individuate, la Direzione Territoriale del Lavoro determinerà le sanzioni da applicare.

Dall’inizio del 2016, nel corso dell’attività svolta a contrasto del “lavoro sommerso”, i Reparti della Guardia di Finanza della Provincia di Ravenna hanno complessivamente individuato 95 posizioni di lavoratori irregolari (di cui 61 totalmente “in nero”), sanzionando 23 datori di lavoro che sfruttavano tale manodopera, alterando le regole del mercato e danneggiando i cittadini e le imprese che operano nell’osservanza della legge. 

“Esprimo il più vivo compiacimento per la brillante operazione compiuta dalla Guardia di Finanza che ha portato alla scoperta di lavoro in nero oltre a braccianti irregolari sul territorio del comune di Massa Lombarda - ha affermato il sindaco Daniele Bassi -. La professionalità, la competenza e l'impegno della Guardia di Finanza, ancora una volta, si sono distinte nel contribuire al rispetto delle regole e della legalità, costituendo garanzia di equità per le persone oneste. Complimenti di nuovo e buon lavoro”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raccolta delle mele "in nero": controlli della Finanza in un'azienda agricola

RavennaToday è in caricamento