menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Servizi educativi, autodichiarazioni Isee al setaccio della Finanza

Intensificare gli scambi di informazioni fra uffici del Comune e Guardia di Finanza e sempre più controlli sulle autocertificazioni Isee prodotte per le iscrizioni ai servizi educativi

Intensificare gli scambi di informazioni fra uffici del Comune e Guardia di Finanza e sempre più controlli sulle autocertificazioni Isee prodotte per le iscrizioni ai servizi educativi. Sono questi gli obiettivi condivisi che sono emersi mercoledì mattina nel corso di una riunione che si è svolta in municipio alla presenza del sindaco Fabrizio Matteucci, dell’assessora all’istruzione Ouidad Bakkali, del direttore generale Carlo Boattini con il Comandante Provinciale della Guardia di Finanza colonnello Marco Lainati, con il Comandante del Gruppo di Ravenna tenente colonnello Antonio Palma ed il Comandante del 1° Nucleo Operativo di Ravenna il capitano Leonardo Milone.

Durante l’incontro sono state approfondite le modalità di selezione sulle autocertificazioni prodotte dai cittadini per le iscrizioni ai servizi per l’infanzia ed educativi ed illustrate le analisi svolte dalla Guardia di Finanza sulle possibili irregolarità nei casi segnalati dal Comune.

La Guardia di Finanza ha poi esposto come i controlli sui nominativi segnalati vengano svolti “per approfondimenti successivi”: prima con il confronto con le banche dati fiscali e poi con controlli materiali nei confronti dei cittadini che vengono anche convocati presso la caserma di via Galla Placidia per i riscontri su incongruenze con l’attestazione presentata.

La riunione ha posto in evidenza che i soggetti che incorrono in sanzioni sia amministrative che penali sono una minima percentuale rispetto a quelli segnalati e che sinora si è trattato per lo più di irregolarità marginali che hanno portato comunque alla restituzione degli importi indebitamente erogati dal Comune.

Da parte del Comune e della Guardia di Finanza è stata confermata la piena collaborazione per intensificare le verifiche sulle autocertificazioni Isee segnalate dal Comune di Ravenna.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento