rotate-mobile
Cronaca

Controlli in una pizzeria: i Nas trovano alimenti in precarie condizioni igienico sanitarie

Alla luce delle carenze sanitarie e gestionali accertate e allo scopo di evitare possibili rischi per la salute pubblica, è stata avanzata, al dipartimento di sanità pubblica dell’Ausl, una proposta di sospensione immediata delle attività

I Carabinieri del Nas di Bologna sono stati impegnati in un'attività di controllo in una pizzeria di Ravenna. Alla presenza del titolare, gli uomini dell'Arma hanno verificato quattro congelatori a pozzetto contenenti circa mille chili di alimenti di varia tipologia, del valore di 10mila euro, privi di qualunque forma di tracciabilità e in precarie condizioni igienico sanitarie. Il tutto è stato posto sotto sequestro cautelativo e sanitario. Gli uomini dell'Arma hanno elevato sanzioni amministrative per 4500 euro. Alla luce delle carenze sanitarie e gestionali accertate e allo scopo di evitare possibili rischi per la salute pubblica, è stata avanzata, al dipartimento di sanità pubblica dell’Ausl, una proposta di sospensione immediata delle attività affinchè vengano ripristinate le condizioni igienico-sanitarie previste dalla normativa vigente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli in una pizzeria: i Nas trovano alimenti in precarie condizioni igienico sanitarie

RavennaToday è in caricamento