Controlli anti-covid, la maggior parte dei locali rispetta le regole: ma per due scatta la sospensione dell'attività

La Polizia Locale, con l’impiego di 20 operatori ha dato attuazione a controlli stradali sulle principali vie che conducono al mare e battuto con i veicoli fuoristrada. Controllati anche diversi locali

Foto Argnani

La Polizia Locale, con l’impiego di 20 operatori (Funzionari, Ispettori e Agenti) ha dato attuazione a controlli stradali sulle principali vie che conducono al mare e battuto con i veicoli fuoristrada, tratti di spiaggia oggetto di segnalazioni di illecite frequentazioni. Sottoposti ad approfondito controllo 37 veicoli e 43 persone, accertando 4 violazioni amministrative al codice della strada per irregolari condotte di guida. I controlli sono stati effettuati a Marina di Ravenna, Lido di Classe e Lido di Savio.

Numerosi locali sono stati ispezionati, rilevando un generale rispetto delle misure organizzative per il contenimento della diffusione del COVID-19 (contingentamento degli afflussi, uso della mascherina, messa a disposizione della clientela di gel igienizzante, allestimenti e indicazioni per assicurare il distanziamento interpersonale, etc.) anche se, in 5 casi, è stato rilevato, da parte del personale addetto al servizio alla clientela, il mancato utilizzo della mascherina: erogate quindi altrettante sanzioni pecuniarie per 2500 euro totali e ordinate due sospensioni dell’attività per 5 giorni. Sanzionato infine in violazione dell’ordinanza anti-prostituzione un cittadino brasiliano, privo del titolo di soggiorno e pertanto deferito alle autorità giudiziarie e pubblica sicurezza per l’allontanamento dal territorio italiano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio a Tommaso Sintini, ex pallavolista e veterinario: "Una bontà fuori dal comune"

  • Drammatico tamponamento mortale, il disperato volo dell'elicottero non riesce a salvargli la vita

  • Una giovane stilista romagnola conquista il principe Carlo con i suoi abiti

  • Gruppo multato sul Fumaiolo: "La libertà ha un prezzo più alto, continueremo a incontrarci"

  • Il Coronavirus strappa alla vita un 50enne: 130 nuovi casi nel ravennate

  • Parrucchieri, estetisti, gommisti fuori dal proprio Comune: si possono raggiungere?

Torna su
RavennaToday è in caricamento