rotate-mobile
Cronaca Centro / Via Romea

La Municipale scopre una serie di anomalie: stangata da 4mila euro per un camionista

All'esibizione dei documenti sono state riscontrate anomalie. Più in particolare la documentazione indicava chiaramente che si trattava di un trasporto nazionale effettuato con licenza di trasporto comunitario e un complesso di veicoli, la cui motrice risultava estera

Una serie di trasgressioni che si sono tradotte in una multa da 4mila euro. Nel mirino degli agenti dell'Ufficio Emergenza e Sicurezza Stradale della Polizia Municipale di Ravenna, impegnati in un controllo finalizzato a verificare il rispetto delle norme nel settore dell’autotrasporto, è finito un autotrasportatore bulgaro di 39 anni, residente nel ravennate. L'uomo è stato fermato lungo la Romea mentre si trovava alla guida di un camion, con la motrice immatricolata in Bulgaria e il rimorchio in Italia.

All’esibizione dei documenti sono state riscontrate anomalie. Più in particolare la documentazione indicava chiaramente che si trattava di un trasporto nazionale effettuato con licenza di trasporto comunitario e un complesso di veicoli, la cui motrice risultava estera. Dallo sviluppo dei dati del cronotachigrafo, inoltre, confrontati con i documenti forniti dall’autista, è emerso che lo stesso veicolo aveva effettuato, nelle settimane precedenti, diversi viaggi all’interno del territorio italiano senza mai esserne uscito, in violazione quindi alla normativa nazionale e comunitaria vigente. A questo punto è scattata la maxi multa, con contestuale fermo del mezzo per tre mesi.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Municipale scopre una serie di anomalie: stangata da 4mila euro per un camionista

RavennaToday è in caricamento