rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Cronaca Centro / Via Nicolodi

I vigili lo fermano, l'automobilista ammette: "Ho falsificato l'assicurazione"

Altri quattro veicoli sono stati sequestrati nelle ultime 48 per mancanza di copertura assicurativa. Si tratta di tre auto ed una moto, rintracciati nelle vie Darsena, Fiume Avisio, Aquileia e Pietro Loreta

Sono sei i conducenti sorpresi, nei giorni scorsi, dalla Polizia Municipale di Ravenna, alla guida di veicoli non assicurati uno dei quali, un ravennate di 52 anni,  indagato per aver falsificato il documento. L’uomo, fermato in via Nicolodi dagli agenti della Vigilanza di Quartiere – Ufficio Emergenza e Sicurezza Stradale, durante l’ordinaria attività di controllo sul territorio, alla richiesta dei documenti ha esibito oltre a patente e carta di circolazione, contrassegno assicurativo, per il quale sono sorti dubbi sull’autenticità.

La pattuglia ha effettuato quindi ulteriori accertamenti, anche in collaborazione con i colleghi dell’Ufficio Polizia Giudiziaria, che ne hanno confermato la contraffazione. Alla richiesta di spiegazioni, lo stesso trasgressore ha ammesso di essere proprio lui l’autore materiale dell’illecito. Da qui i provvedimenti a suo carico che prevedono, oltre alla denuncia e relativi verbali con contestuale sequestro del mezzo, anche la sanzione accessoria del ritiro della patente di guida, ai fini della sospensione per un anno.

Altri quattro veicoli sono stati sequestrati nelle ultime 48 per mancanza di copertura assicurativa. Si tratta di tre auto ed una moto, rintracciati nelle vie Darsena, Fiume Avisio, Aquileia e Pietro Loreta. Per i responsabili, due donne e due uomini, italiani, di età compresa tra i 44 e i 64 anni, è scattata la relativa procedura con immediato sequestro del veicolo.

Risale infine a giovedì l’intervento di una pattuglia dell’Ufficio Città che ha permesso di individuare un 24enne, cittadino albanese, residente in Italia, alla guida con patente revocata. Il giovane è stato notato compiere pericolose manovre, in sella ad un ciclomotore, in via Battuzzi. Una vota fermato, dai controlli effettuati, emergeva che il medesimo stava guidando con patente revocata. E' emerso inoltre che il mezzo era privo di assicurazione e revisione periodica. Nei suoi confronti è scattata la denuncia con relativo sequestro del veicolo, ai fini della confisca.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I vigili lo fermano, l'automobilista ammette: "Ho falsificato l'assicurazione"

RavennaToday è in caricamento