Cronaca

"Sicuramente Natale", in campo 36 agenti: nel mirino anche parcheggiatori abusivi

Tra le irregolarità accertate anche un'omessa revisione e una patente scaduta di validità. Complessivamente, inoltre, sono state una trentina le persone identificate

Con l’obiettivo di intensificare i controlli nelle principali vie e piazze del centro storico, anche in considerazione della maggior affluenza prevista in concomitanza con le festività, dal 7 dicembre e per tutto il periodo delle feste la Polizia Municipale, nell’ambito del progetto “Sicuramente Natale”, ha messo in campo 36 agenti, impegnati per 144 ore. Quattro agenti per ogni turno, divisi in due pattuglie appiedate, nella fascia oraria dalle 16 alle 20 hanno presidiato le principali aree del centro storico, più precisamente la zona compresa tra piazzale Farini fino a piazza Baracca, passando da piazza del Popolo, via Cavour e laterali, e quella da via Castel San Pietro, piazza Anna Magnani, piazza Caduti e via Guidone fino a piazza Kennedy.

“Le azioni svolte – spiega il vicesindaco Eugenio Fusignani , con delega alla Polizia municipale e alla Sicurezza - sono state molteplici. Moltissime ad esempio sono state le informazioni fornite dagli agenti ai turisti e all’azione preventiva svolta dagli operatori, con l'intento di garantire ed aumentare la percezione di sicurezza, si è affiancata quando necessario quella repressiva”. 

In totale sono state un'ottantina le sanzioni rilevate per violazioni alle norme del Codice della strada, per la maggior parte inerenti veicoli in sosta che arrecavano intralcio alla circolazione. Tra le irregolarità accertate anche un'omessa revisione e una patente scaduta di validità. Complessivamente, inoltre, sono state una trentina le persone identificate. In taluni casi le richieste di intervento hanno riguardato anche la presenza dei cosiddetti “parcheggiatori abusivi”, soprattutto in piazza Baracca e largo Firenze.

"Naturalmente – conclude il vicesindaco – sia il centro storico che tutto il territorio non sono stati presidiati solo dagli agenti di Polizia municipale, ma anche da uomini e donne di tutte le forze dell’ordine, in sinergia e collaborazione, nell’ambito di una ormai collaudata pianificazione del controllo del territorio, sotto il coordinamento della Questura e della Prefettura. Un ringraziamento particolare anche ai volontari professionisti dell’Associazione nazionale carabinieri in congedo, per il loro prezioso operato, che contribuisce ad accrescere il livello di sicurezza e che continuerà ad essere un pilastro della nostra strategia di controllo del territorio”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Sicuramente Natale", in campo 36 agenti: nel mirino anche parcheggiatori abusivi

RavennaToday è in caricamento