rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca

Controlli straordinari in centro storico: si indaga sulla rissa tra stranieri

Nel corso dell’operazione, che ha visto impegnate anche diverse pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine “Emilia Romagna”, sono state identificate 64 persone e controllate 98 autovetture

Sabato mattina su disposizione del questore di Ravenna Eugenio Russo, sono stati effettuati una serie di controlli straordinari che hanno interessato il centro città. Come di consueto, nel periodo delle festività, l’attività di polizia ha visto un incremento in tutti i servizi finalizzati a garantire una maggior sicurezza per i cittadini. La prevenzione e repressione dei reati, soprattutto di quelli predatori, costituisce uno degli obiettivi principali della Questura che, nella mattinata di sabato ha coordinato una serie di controlli straordinari sul territorio che hanno interessato i giardini Speyer, la stazione ferroviaria, la Rocca Brancaleone e le vie adiacenti.

Nel corso dell’operazione, che ha visto impegnate anche diverse pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine “Emilia Romagna”, sono state identificate 64 persone e controllate 98 autovetture. I servizi continueranno con cadenza quotidiana. Nella nottata tra sabato e domenica gli agenti delle volanti hanno svolto attività informativa al locale Pronto Soccorso, dove erano giunti diversi cittadini stranieri di nazionalità albanese, accoltellati al volto e alla schiena. Gli stessi non versano in pericolo di vita. Teatro dei fatti sarebbe un locale notturno della città ove gli albanesi per motivi ancora al vaglio degli inquirenti si sarebbero scontrati con altri stranieri di origine nord africana. Sono in corso indagini da parte degli investigatori della Squadra Mobile per meglio chiarire i gravi accadimenti.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli straordinari in centro storico: si indaga sulla rissa tra stranieri

RavennaToday è in caricamento