Cronaca Cervia

La Cooperativa bagnini di Cervia premia i marinai di salvataggio

I ragazzi sono sottoposti a un percorso obbligatorio che parte dall’addestramento fisico e piscologico, e arriva alla preparazione in campo sanitario fino all’insegnamento delle dinamiche proprie del gioco di squadra

Una Bper card che riporta l’immagine di Cervia caricata con un premio in danaro: è il premio scelto dalla Cooperativa bagnini di Cervia per gratificare il corpo di marinai di salvataggio per il lavoro svolto nell’estate 2016. E sono circa 70 le prepagate erogate per i bagnini dalla Banca Popolare dell’Emilia Romagna, fregiate di una grafica speciale riportante uno scatto dei suggestivi Magazzini del Sale. Premi più che meritati per i marinai cervesi e per i dipendenti della Cooperativa bagnini di Cervia che, grazie a una spiaggia perfettamente controllata e a un ottimo gioco di squadra, chiudono l’estate con ottimi risultati sulla sicurezza e sulla gestione dei nove km di costa da Milano Marittima a Cervia Pinarella e Tagliata.

"La scelta della Cooperativa bagnini di utilizzare la speciale carta prepagata emessa da Bper Banca, dedicata alla città di Cervia per corrispondere il premio aggiuntivo ai bagnini di salvataggio, conferma e rafforza gli ottimi rapporti da sempre esistenti tra il nostro Istituto e la Cooperativa", afferma l'area manager Ravenna di Bper Banca, Claudio Aguzzoni. E se lo staff per il salvataggio delle spiagge di Cervia è tra le migliori in Europa, è frutto di un risultato ottenuto dopo anni di perfezionamento del protocollo e d’investimento con un costo nel bilancio della cooperativa di un milione di euro, spesi prevalentemente per la preparazione e la formazione dei marinai. I ragazzi sono sottoposti a un percorso obbligatorio che parte dall’addestramento fisico e piscologico, e arriva alla preparazione in campo sanitario fino all’insegnamento delle dinamiche proprie del gioco di squadra.

“Il protocollo che abbiamo perfezionato negli anni per il salvataggio sulle spiagge di Cervia è molto rigido – spiega il presidente della Cooperativa bagnini Fabio Ceccaroni – I marinai sono organizzati in squadre, formate a rotazione, e ogni componente della squadra segnala l’eventuale errore del collega. Il tutto prevede dei premi per incentivare le dinamiche e chi ha avuto una segnalazione non viene gratificato. C’è da dire che quest’anno siamo molto contenti perché abbiamo premiato tutti i marinai. Come premio siamo stati lieti di scegliere la Bper card prepagata che riporta l’immagine di Cervia, un omaggio ai marinai e alla città. La Banca Popolare dell'Emilia Romagna ci ha molto gentilmente fornito le card e noi abbiamo pensato al contenuto”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Cooperativa bagnini di Cervia premia i marinai di salvataggio

RavennaToday è in caricamento