menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, l'andamento dei contagi: oltre 300 i casi attivi, 17 quelli ricoverati

Sono 34 le guarigioni complete e 3 quelle cliniche per le quali saranno effettuati tamponi di negativizzazione

Sono 7 i nuovi casi di covid-19 nel Ravennate: 3 sono asintomatici, mentre quattro con sintomi. Tutti (tre maschi e quattro femmine) sono in isolamento domiciliare: cinque sono emersi come contatti di casi già noti (5 fanno riferimento ad un unico nucleo familiare); 2 legati al rientro dall'estero (Romania e Francia). Sono 34 le guarigioni complete e 3 quelle cliniche per le quali saranno effettuati tamponi di negativizzazione. Fino a lunedì le persone completamente guarite ammontavano a 1.350 (137 delle quali nell'ultima settimana), mentre i pazienti ancora in malattia (casi attivi) erano 303 (89 in meno rispetto al 21 settembre); di questi pazienti 17 sono ricoverati e 286 in isolamento domiciliare, di questi ultimi 188 asintomatici e 98 con sintomi compatibili con tale regime. I casi complessivamente diagnosticati da inizio contagio nel ravennate, aggiornati a martedì, sono dunque 1.799

La situazione in Emilia Romagna

In Emilia-Romagna sono stati registrati 97 casi in più rispetto a lunedì, di cui 42 asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali: 51 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 52 sono stati individuati nell’ambito di focolai già noti. Sono 14 i nuovi contagi collegati a rientri dall’estero, per i quali la Regione ha previsto due tamponi naso-faringei durante l’isolamento fiduciario se in arrivo da Paesi extra Schengen e un tampone se di rientro da Grecia, Spagna, Croazia, Malta e regioni della Francia. Il numero di casi di rientro da altre regioni è 3. L’età media dei nuovi positivi di martedì è 38 anni.

Sui 42 asintomatici, 26 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 13 attraverso i test per categorie a rischio introdotti dalla Regione, 3 con gli screening pre-ricovero. Per quanto riguarda la situazione nel territorio, il maggior numero di casi si registra nelle province di Bologna (21), Modena (14) e Reggio Emilia (12).I tamponi effettuati sono 10.580, ai quali si aggiungono anche 2.905 test sierologici. I casi attivi, cioè il numero di malati effettivi, a martedì sono 4.710 (+25 rispetto a lunedì).

Le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 4.492 (+23 rispetto a lunedì), il 95% dei casi attivi. I pazienti in terapia intensiva sono 14 (-1 rispetto a lunedì), quelli ricoverati negli altri reparti Covid sono 204 (+3 rispetto a lunedì). Le persone complessivamente guarite hanno raggiunto quota 26.016 (+70 rispetto a ieri): 8 “clinicamente guarite” (stabili rispetto a lunedì), divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione, e 26.008 quelle dichiarate guarite a tutti gli effetti perché risultate negative in due test consecutivi. Si registrano purtroppo due decessi nel territorio emiliano-romagnolo: un uomo di 65 anni della provincia di Bologna e una donna di 78 anni della provincia di Parma.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento