Cronaca

Coronavirus, 15 nuovi casi nel ravennate: rientri da Perù, Moldavia e Albania

Dall’inizio dell’epidemia, in Emilia-Romagna si sono registrati 32.128 casi di positività, 107 in più rispetto a martedì, di cui 58 asintomatici

15 nuovi casi di Coronavirus accertati nel ravennate. Dall’inizio dell’epidemia, in Emilia-Romagna si sono registrati 32.128 casi di positività, 107 in più rispetto a martedì, di cui 58 asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Il numero di tamponi effettuati supera gli 11.600. Prosegue l’attività di controllo e prevenzione: dei 107 nuovi casi, più della metà (62) erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone e 36 sono stati individuati nell’ambito di focolai già noti. Sono 27 i nuovi contagi collegati a rientri dall’estero, per i quali la Regione ha previsto due tamponi naso-faringei durante l’isolamento fiduciario se in arrivo da Paesi extra Schengen e un tampone se di rientro da Grecia, Spagna, Croazia e Malta. Il numero di casi di rientro da altre regioni è 28. L’età media dei nuovi positivi di oggi è 36 anni. Su 58 nuovi asintomatici, 27 sono stati individuati attraverso gli screening e i test introdotti dalla Regione, 26 grazie all’attività di contact tracing, 4 casi sono emersi dai test pre-ricovero e di un caso non è ancora nota l’indagine epidemiologica.

Per quanto riguarda la situazione sul territorio, il maggior numero di casi si registrano nelle province di Modena (28), Bologna (19) e Ravenna (15). In provincia di Modena, su 28 casi, 13 sono di rientro dall’estero (di cui 5 dall'Albania, 3 dalla Romania, 4 dall’Ucraina, 1 dalla Spagna), 5 sono di ritorno dalla Sardegna; 1 caso è stato diagnosticato dopo il ritorno dalle vacanze in Riviera romagnola; 6 da tracciamento seguito a casi già noti, di cui 3 riconducibili a focolai familiari; 1 positivo è emerso grazie agli screening pre-ricovero; 2 casi sono stati classificati come sporadici.

In provincia di Bologna, su 19 nuovi casi, 9 sono di rientro da altre regioni (6 dalla Sardegna, 1 dal Trentino Alto Adige, 1 dall’Abruzzo e 1 dalla Sicilia), 1 di rientro dall’estero (Spagna), 1 dalla vacanze in Riviera romagnola, 2 sono riconducibili al focolaio già noto della discoteca di Cervia; 1 caso è stato individuato grazie agli esami pre-ricovero e 5 sono stati classificati come sporadici. In provincia di Ravenna, su 15 nuovi casi, 3 sono rientri dall'estero (di cui 1 dall'Albania, 1 dalla Moldavia, 1 dal Perù); 4 sono di rientro dalla Sardegna; 8 sono stati individuati in quanto contatti con casi già noti, di cui 6 riconducibili a focolai familiari. Questi i dati - accertati alle ore 12 di mercoledì sulla base delle richieste istituzionali - relativi all’andamento dell’epidemia in regione.

Nel ravennate

Per il territorio provinciale di Ravenna mercoledì si sono registrate 15 nuove positività: si tratta di  9 pazienti di  sesso maschile e 6 di sesso femminile; 8 asintomatici mentre 7 presentano sintomi, tutti in isolamento domicliare. Otto nuove positività fanno riferimento a contact tracing con casi già accertati di tipo famigliare e amicale; 4 nuova positività fanno riferimento a rientri dalla Sardegna; 3 nuove positività fanno riferimento a rientri dall'estero (Albania, Moldavia e Perù). Non risultano decessi mentre si registrano 3 guarigioni complete ed 1 guarigione clinica per la quale saranno eseguiti tamponi di negativizzazione.

I 1.462 casi distribuiti per Comune

68 residenti fuori provincia Ravenna 
638 Ravenna
219 Faenza
118 Cervia 
97 Lugo
65 Russi
38 Alfonsine
54 Bagnacavallo
36 Castelbolognese 
10 Conselice
18 Massa Lombarda
7 Sant’Agata sul Santerno
20 Cotignola
10 Riolo Terme
25 Fusignano 
17 Solarolo
19 Brisighella
2 Casola Valsenio
1 Bagnara

In regione

I tamponi effettuati martedì sono 11.695, per un totale di 922.192. A questi si aggiungono anche 1.883 test sierologici. I casi attivi, cioè il numero di malati effettivi, a oggi sono 3.103 (42 in più di quelli registrati martedì). Non si registra nessun decesso in tutta l’Emilia-Romagna. Le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 2.989 (+43 rispetto a martedì), il 95% dei casi attivi. I pazienti in terapia intensiva sono 10 (+1) mentre i ricoverati negli altri reparti Covid sono 104 (-2). Le persone complessivamente guarite sono 24.562 (+65 rispetto a martedì): 26 “clinicamente guarite”, divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione, e 24.536 quelle dichiarate guarite a tutti gli effetti perché risultate negative in due test consecutivi.

Questi i nuovi casi di positività sul territorio, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 4.824 a Piacenza (+8, di cui 3 sintomatici), 3.979 a Parma (+7, di cui 3 sintomatici), 5.394 a Reggio Emilia (+5, tutti sintomatici), 4.447 a Modena (+28, di cui 10 sintomatici), 5.718 a Bologna (+19, di cui 11 sintomatici), 506 casi a Imola (+5, di cui 1 sintomatico), 1.233 a Ferrara (+2, nessun sintomatico), 1.462 a Ravenna (+15, di cui 7 sintomatici), 1.147 a Forlì (+8, di cui 3 sintomatici), 982 a Cesena (+7, di cui 5 sintomatici) e 2.436 a Rimini (+3, di cui 1 sintomatico). 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, 15 nuovi casi nel ravennate: rientri da Perù, Moldavia e Albania

RavennaToday è in caricamento