menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, 16 nuovi casi nel ravennate: 11 relativi al focolaio in discoteca

Numeri ancora alti nella provincia di Ravenna, che martedì è al primo posto in regione per numero di nuovi casi di Covid-19: martedì sono 16 - di cui 5 sintomatici

Numeri ancora alti nella provincia di Ravenna, che martedì è al primo posto in regione per numero di nuovi casi di Covid-19: martedì sono 16 - di cui 5 sintomatici - i nuovi casi di Coronavirus accertati nel ravennate, la maggior parte dei quali si riferisce a giovani che hanno trascorso una serata in discoteca. Dall’inizio dell’epidemia, in Emilia-Romagna si sono registrati 31.094 casi di positività, 65 in più rispetto a lunedì, di cui 33 asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Il numero di tamponi effettuati lunedì è tra i più alti in Emilia-Romagna dall’inizio dell’emergenza sanitaria: oltre 11mila.

Dei 65 nuovi casi, 36 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone e 30 sono stati individuati nell’ambito di focolai già noti. Sono 17 i nuovi contagi collegati a rientri dall’estero, per i quali la Regione ha previsto due tamponi naso faringei durante l’isolamento fiduciario se in arrivo da Paesi extra Schengen e un tampone se di rientro da Grecia, Spagna, Croazia e Malta. Il numero di casi di rientro da altre regioni è pari a 7. L’età media dei nuovi positivi di oggi è 31 anni. Su 33 nuovi asintomatici, 11 sono stati individuati attraverso gli screening e i test introdotti dalla Regione, 19 grazie all’attività di contact tracing mentre 2 casi sono emersi dai test pre-ricovero e uno non è ancora noto.

Per quanto riguarda la situazione sul territorio, le province che presentano il maggior numero di casi sono Ravenna (16) e Modena (11). A Ravenna e provincia su 16 nuovi positivi, di cui 13 già in isolamento al momento del tampone, 11 fanno riferimento a pazienti che hanno frequentato le discoteche della zona o a loro contatti stretti. Dei casi rimanenti, due sono stati individuati a seguito di test sierologici positivi (uno eseguito spontaneamente, l’altro perché categoria a rischio) e uno per presenza di sintomi. In provincia di Modena su 11 casi positivi, 3 sono persone di ritorno dalla Sardegna, 3 sono stati individuati grazie ai test al rientro dall’estero (Spagna, Croazia e Albania i paesi coinvolti) mentre 5 sono riferiti al tracciamento di contatti stretti riferiti a casi già noti. Questi i dati - accertati alle ore 12 di martedì sulla base delle richieste istituzionali - relativi all’andamento dell’epidemia in regione.

Nel ravennate

Per il territorio provinciale di Ravenna martedì si sono registrate 16 nuove positività. Si tratta di 10 pazienti di sesso maschile e 6 di sesso femminile; 5 hanno sintomi mentre 11 sono asintomatici, e sono tutti in isolamento domiciliare. Tredici nuove positività derivano da contact tracing e più nello specifico: 11 fanno riferimento a pazienti che hanno frequentato locali da ballo nella zona o a loro contatti stretti (questi ultimi già in isolamento al momento della diagnosi); 2 fanno riferimento a una situazione famigliare e a un contatto con un amico; una nuova positività fa riferimento a tampone eseguito conseguentemente a test ematico positivo effettuato volontariamente; una nuova positività fa riferimento a tampone richiesto da medico di famiglia per sintomi; una nuova positività fa riferimento a tampone eseguito a seguito di screening positivo. Si è infine verificata una guarigione clinica per la quale saranno effettuati i tamponi di negativizzazione.

Per un dato più a lungo termine, si aggiunge che a lunedì le persone completamente guarite ammontavano a 1.042 (28 delle quali nell'ultima settimana), mentre i pazienti ancora in malattia (casi attivi) erano 127 (30 in più rispetto al 17 agosto); di questi pazienti 5 sono ricoverati e 122 in isolamento domiciliare, di questi ultimi 79 asintomatici e 43 con sintomi compatibili con tale regime. Sono, infine, 549 le persone in quarantena e sorveglianza attiva in quanto contatti stretti con casi positivi  (219) o rientrate in Italia dall'estero (330).

I 1.299 casi distribuiti per Comune

59 residenti al di fuori della provincia di Ravenna
596 Ravenna
179 Faenza
100 Cervia
79 Lugo
65 Russi
31 Alfonsine
51 Bagnacavallo
28 Castelbolognese
8 Conselice
17 Massa Lombarda
5 Sant’Agata sul Santerno
17 Cotignola
10 Riolo Terme
24 Fusignano
8 Solarolo
19 Brisighella
2 Casola Valsenio
1 Bagnara di Romagna

In regione

I tamponi effettuati lunedì sono 11.052, per un totale di 843.153. A questi si aggiungono anche 1.554 test sierologici. I casi attivi, cioè il numero di malati effettivi, a oggi sono 2.189 (50 in più di quelli registrati lunedì ). Non si registra nessun decesso in tutta l’Emilia-Romagna. Le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 2.094 (+45 rispetto a lunedì ), il 95% dei casi attivi. Calano a 5 (-3) i pazienti in terapia intensiva, mentre salgono a 90 quelli ricoverati negli altri reparti Covid (+8 rispetto a lunedì ). Le persone complessivamente guarite sono 24.447 (+13 rispetto a lunedì ): 26 “clinicamente guarite”, divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione, e 24.421 quelle dichiarate guarite a tutti gli effetti perché risultate negative in due test consecutivi.

Questi i nuovi casi di positività sul territorio, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 4.747 a Piacenza (+1, nessun sintomatico), 3.890 a Parma (+5, di cui 3 sintomatici), 5.328 a Reggio Emilia (+8, di cui 5 sintomatici), 4.319 a Modena (+11, di cui 8 sintomatici), 5.560 a Bologna (+5, di cui 1 sintomatico), 459 casi a Imola (invariato), 1.178  a Ferrara (+7, di cui 2 sintomatici), 1.299 a Ravenna (+16, di cui 5 sintomatici), 1.037 a Forlì (+4, di cui 3 sintomatici), 893 a Cesena (+7, di cui 5 sintomatici) e 2.384 a Rimini (+1, nessun sintomatico). Si segnala che rispetto ai precedenti aggiornamenti sono stati eliminati 2 casi (1 da Parma e 1 da Forlì), in quanto doppio inserimento del medesimo paziente con dati anagrafici non corretti. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento