Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Coronavirus, annullato il primo mercatino di primavera a Villanova di Bagnacavallo

Doveva essere il primo appuntamento stagionale per "Rabòj", la mostra mercato che sostituisce "La soffitta in piazza". Confermato per ora l'evento di giugno

In considerazione delle attuali disposizioni dovute all’emergenza sanitaria, l’associazione culturale Civiltà delle Erbe Palustri ha deciso di annullare il primo dei due appuntamenti di Rabòj-mostra mercato di primavera, previsto domenica 2 maggio a Villanova di Bagnacavallo. Al momento viene confermata pertanto, salvo ulteriori disposizioni, la sola giornata di domenica 6 giugno. 

Il nuovo progetto prenderà il posto del celebre, tradizionale mercatino primaverile La soffitta in piazza e con nuove modalità ne conserverà lo spirito di evento pensato per la valorizzazione dell’artigianato, del territorio e della filosofia del riuso. 

Rabòj è un termine dialettale locale che un tempo indicava lo scarto della lavorazione delle erbe palustri e che si lega a questa nuova veste della mostra mercato volta sempre al riutilizzo e al recupero, invitando ad acquisti sostenibili e creando un circolo virtuoso per dare nuova vita alle cose. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, annullato il primo mercatino di primavera a Villanova di Bagnacavallo

RavennaToday è in caricamento