menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, Bonaccini: "In Emilia-Romagna potrebbero essere vaccinati tutti entro l'estate"

"Siamo arrivati a farne 10.000 al giorno, possiamo aumentare tantissimo e vaccinare anche noi tutti entro l'estate. Il punto è se ci sono le dosi"

L'Emilia-Romagna potrebbe essere vaccinata interamente entro l'estate, ma tutto dipenderà dalla regolarità delle forniture. Il presidente regionale Stefano Bonaccini, alla vigilia della presentazione della fase 2 delle vaccinazioni in Emilia-Romagna, non teme confronti con la Lombardia, dove Guido Bertolaso ha fissato per giugno il termine per raggiungere il traguardo della campagna anti-Covid.

"Quello lo possiamo fare anche noi - chiosa Bonaccini, interpellato giovedì su Raidue - Possiamo triplicare, quadruplicare, quintuplicare quello che già facciamo oggi. E siamo la prima regione per vaccinati complessivi in rapporto alla popolazione che hanno fatto le due dosi. Siamo arrivati a farne 10.000 al giorno, possiamo aumentare tantissimo e vaccinare anche noi tutti entro l'estate. Il punto è se ci sono le dosi. Perchè dire che vaccineremo tutti è abbastanza semplice, ma bisogna evitare di illudere qualcuno".

In base al piano che verrà reso noto nei dettagli venerdì, "per quante dosi arriveranno l'Emilia-Romagna saprà fare il suo mestiere fino in fondo con la sua organizzazione della sanità pubblica". Oggi l'impegno è tutto sul mondo sanitario e gli ultra ottantenni, ma a marzo, ricorda ancora il presidente dell'Emilia-Romagna, partirà la campagna per la vaccinazione della popolazione generale, a partire dalle categorie professionali più a rischio. (fonte Dire)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento