menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, l'annuncio del ministro Speranza: "Limitazioni e chiusure estese fino a Pasquetta"

"Attenzione a non commettere degli errori proprio adesso. Non dobbiamo confondere i segnali positivi con un cessato allarme. La battaglia è ancora molto lunga e non possiamo abbassare la guardia"

Le misure per arginare la diffusione del Coronavirus saranno confermate fino al 13 aprile, il giorno di Pasquetta. Nessuna sorpresa, era ampiamente previsto. Mercoledì il ministro della Salute Roberto Speranza lo ha detto nel corso dell'informativa al Senato sull'emergenza Coronavirus: la decisione del governo è di "prorogare fino al 13 aprile 2020 tutte le misure di limitazione alle attività e agli spostamenti individuali finora adottate".

"Sono qui non solo per informare il Paese ma per ascoltare. Un clima positivo è fondamento per tenere unito il Paese. Non è il tempo delle divisioni", ha detto Speranza in aula al Senato per riferire sulle iniziative del Ministero che guida in questa drammatica fase di emergenza Coronavirus. "Siamo in una crisi globale, in poche settimane il mondo ha dovuto cambiare le proprie abitudini. Di fronte a questo, è l’ora della cooperazione e della solidarietà, nessuno si salva da solo. Non possiamo permettere che da una crisi sanitaria derivi una crisi sociale. Non è questo il tempo delle mezze parole: attenzione a non commettere degli errori proprio adesso. Non dobbiamo confondere i segnali positivi con un cessato allarme. La battaglia è ancora molto lunga e non possiamo abbassare la guardia".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Una casa di tendenza con i colori pantone del 2021

Fitness

Gli esercizi da fare a casa per rassodare il seno

Attualità

Russi, partono i corsi di lingua del Comitato di Gemellaggio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento