menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, dalla comunità senegalese duemila euro per l'Ausl Romagna

In tutto sono stati raccolti duemila euro, che saranno destinati alla gestione dell’emergenza Coronavirus

Anche la comunità senegalese di Cotignola ha partecipato alla raccolta fondi lanciata dall’associazione “Convenzione Senegalesi” di Faenza, a sostegno dell’Ausl della Romagna. In tutto sono stati raccolti duemila euro, che saranno destinati alla gestione dell’emergenza Coronavirus. Sono circa cento i componenti della comunità senegalese che hanno partecipato a questa gara di solidarietà, provenienti non solo da Cotignola e dal faentino, ma anche dalle aree di Ravenna e Cesena.

“Ringrazio tutti i senegalesi che hanno dato il loro contributo - ha dichiarato il cotignolese Aliou Diop, referente per la Bassa Romagna della comunità senegalese - I medici e tutto il personale ospedaliero, le forze dell’ordine e la Protezione civile sono impegnati in prima linea per fronteggiare l’emergenza; anche noi, che ci sentiamo italiani al cento per cento, vogliamo aiutare nel modo in cui possiamo e partecipare anche in prima persona se necessario”.

“Si susseguono nel nostro territorio le dimostrazioni di solidarietà da parte di aziende, associazioni e singoli cittadini - evidenzia il sindaco di Cotignola Luca Piovaccari - questo ci dimostra che la coesione sociale si rivela fondamentale soprattutto in questi frangenti di emergenza, e di ciò siamo orgogliosi”.

Per chi volesse effettuare una donazione, queste le coordinate bancarie: Azienda Usl della Romagna - Intesa San Paolo - Iban: IT34W0306913298100000300064, precisando nella causale una eventuale motivazione per la donazione, il nominativo del mittente e il destinatario (per esempio: Mario Rossi per Ospedale Lugo). È possibile fare donazioni anche alla Protezione civile nazionale: le informazioni sono disponibili sul sito www.protezionecivile.gov.it. Si raccomanda ai cittadini di prestare massima attenzione alle truffe e diffidare di chiunque chieda soldi tramite fonti internet non ufficiali, telefonate o altro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Una casa di tendenza con i colori pantone del 2021

Attualità

Russi, partono i corsi di lingua del Comitato di Gemellaggio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento