Coronavirus, definiti i nuovi provvedimenti per i mercati all’aperto

Tra le principali novità: la perimetrazione delle aree, un unico varco di accesso, divieto di assembramento e controllo all'accesso

Prosegue in città l’apertura dei mercati ambulanti mettendo però in campo norme e regole precise per aumentarne le misure di sicurezza sanitaria. Seguendo le indicazioni della Regione, attraverso gli uffici delle attività produttive e della polizia annonaria, è stato predisposta un’ordinanza ad hoc. 

Restano consentiti i mercati del lunedì, mercoledì e venerdì in piazza Martiri della Libertà, lato palazzo del Podestà; quelli del martedì, giovedì e sabato nelle piazze del Popolo e Martiri della Libertà. Al momento, vista la difficoltà a perimetrare le aree, non verranno utilizzate per i mercati piazza della Libertà e piazzetta della Legna; infine continua, il venerdì, il Mercato del Contadino in piazzale Pancrazi. 

Queste le principali novità: perimetrazione delle aree, unico varco di accesso separato da quello di uscita, costante sorveglianza effettuata con personale che verifichi il mantenimento delle distanze interpersonali, divieto di assembramento e controllo dell'accesso, con personale specificatamente indicato, all'area di vendita. Questo inoltre dovrà monitorare costantemente la situazione contingente affinché vengano seguite le misure di mitigazione del rischio da contagio da Covid stabilite dal protocollo regionale per gli esercizi di commercio al dettaglio in sede fissa e del commercio su aree pubbliche (ordinanza n.82 del 17 maggio 2020) che stabilisce: “la merce esposta, non alimentare, sui banchi deve essere ben ordinata e non posizionata alla rinfusa e il divieto di vendita di abbigliamento usato” che rischierebbe di essere contaminato.

I clienti del settore alimentare non potranno toccare la merce esposta mentre quelli del settore non alimentare lo potranno fare in presenza di un addetto dell’attività che deve assisterlo nella scelta del prodotto. Nel nuovo piano approvato da Palazzo Manfredi è inoltre stato deciso un numero massimo di persone che potranno occupare contemporaneamente le aree dedicate al mercato: non più di 100 persone per volta in piazza del Popolo e 30 in piazza Martiri della Libertà e in piazzale Pancrazi il venerdì pomeriggio per il Mercato del Contadino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mentre passeggia nota un'auto nel fiume: a bordo non c'era nessuno

  • Morte di Maradona, la Pausini: "In Italia fa notizia l'addio a un uomo poco apprezzabile"

  • Schianto contro un albero: perde la vita un giovane di 22 anni

  • Trova un pezzo di dito nell'involtino primavera: partono le indagini

  • Vivere in montagna, l'opportunità diventa realtà per 341 giovani coppie e famiglie

  • Troppe persone nel negozio di alimentari: chiuso per 5 giorni

Torna su
RavennaToday è in caricamento