menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus e lezoni di danza online: "Lo sport unisce anche chi è distante"

L'associazione ha organizzato degli appuntamenti fissi settimanali attraverso dirette Facebook per ballare

"E’ in questi momenti difficili che si vede la ricchezza, la sensibilità e l’inventiva delle persone. Così ho chiesto alle nostre associazioni sportive come stanno gestendo questa lontananza forzata con i propri iscritti e il limite di non potere svolgere attività fisica". A parlare è l'assessore allo sport del Comune di Cervia Michela Brunelli, che riporta il caso dell’associazione asd Free to Dance, che ha organizzato degli appuntamenti fissi settimanali sia attraverso dirette Facebook per ballare, alla quale hanno partecipato anche amanti del mondo country da varie parti d'Italia, sia lezioni in diretta streaming riservate ai propri allievi.

"Albert Camus scriveva: “I flagelli, invero, sono una cosa comune, ma si crede difficilmente ai flagelli quando ti piombano sulla testa. Nel mondo ci sono state, in egual numero, pestilenze e guerre; e tuttavia pestilenze e guerre colgono gli uomini sempre impreparati". Il nostro modo per non essere impreparati è avere coscienza, rispetto per l’altro e per se stessi, per la vita e la salute di tutti - conclude l'assessore - Tenere aperto il cuore e riuscire a regalare un po' di spensieratezza, condividendo pensieri positivi. Questo è un esempio di come in giorni pesanti, rimanendo comunque ognuno a casa propria, nel rispetto di tutti e delle regole, si può ‘stare vicini’, sentirsi uniti e vivere momenti di leggerezza. Un modo per non essere impreparati ad affrontare un ‘piccolo inverno dello spirito’. Grazie a tutti per quanto state facendo e per quanto vorrete fare, insieme si vince".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento