menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, Fausto Gresini ancora intubato: "Ma l'ossigenazione migliora"

"Babbo è ancora intubato con tracheotomia e aiutato nella respirazione con il ventilatore polmonare", scrive il figlio Lorenzo

Piccoli ma significativi passi in avanti per Fausto Gresini, l'ex iridato nel Motomondiale e team manager ricoverato da alcune settimane all'ospedale Maggiore di Bologna a causa del Covid. "Babbo è ancora intubato con tracheotomia e aiutato nella respirazione con il ventilatore polmonare - scrive il figlio Lorenzo aggiornando gli amici del padre - ma senza febbre e con un piccolo miglioramento nell'ossigenazione del sangue".

Le parole del dottor Cilloni dell'ospedale bolognese: “Le condizioni cliniche generali di Gresini sono fragili, ma in lento e progressivo miglioramento. È cosciente e combattivo. Anche gli esami radiologici e di laboratorio vanno nella stressa direzione. Ha ancora bisogno di essere supportato per il respiro dal ventilatore meccanico, ma l’ossigenazione del sangue sta progressivamente migliorando. Ha iniziato la fisioterapia per riabilitare sia la respirazione che tutta la muscolatura. Rimane un paziente critico e fragile con un percorso di cura ancora lungo, ma la direzione presa negli ultimi giorni rende più ottimistica la prognosi, che rimane a tutt’oggi riservata”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Dall'Antica Roma al terzo millennio: il mito eterno dei Lom a Merz

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento