rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Cronaca

Coronavirus, i balneari donano all'Ausl mascherine e tute

Le organizzazioni dei bagnini e baristi di spiaggia hanno donato alla Ausl Romagna una fornitura di 4.400 mascherine Ffp2, 25.000 mascherine chirurgiche e 100 tute asettiche

I balneari della Romagna, per aiutare e ringraziare i medici, gli infermieri e gli operatori socio sanitari che tutti i giorni combattono in prima linea il Coronavirus, hanno donato direttamente alle strutture sanitarie dispositivi di protezione individuale. Le organizzazioni dei bagnini e baristi di spiaggia da Ravenna a Cattolica, in questi giorni, hanno donato alla Ausl Romagna una fornitura di 4.400 mascherine Ffp2, 25.000 mascherine chirurgiche e 100 tute asettiche, convinti che con l’aiuto di tutti presto si potrà uscire dal tunnel e tornare alla normalità.

All’iniziativa aderiscono: Cooperativa Spiagge Ravenna, Società Cooperativa, Cooperativa Stabilimenti Balneari Cesenatico, Cooperativa Bagnini Villamarina Gatteo Mare Soc. Coop. Arl, Cooperativa Bagnini Bellaria Igea Marina Srl, Cooperativa per Servizi Chioschi Bar Rist. Pizz. Di Spiaggia, Cooperativa Balneari Rimini Nord, Cooperativa Operatori Balneari Rimini, Cooperativa Operatori di Spiaggia di Rimini Srl, Immobiliare “Gran Adria” Srl, Consorzio Ristobar Spiaggia Rimini, Nuova Romagna Balneare Società Cooperativa, Cooperativa Bagnini di Riccione S.r.l, Cooperativa Bagnini Adriatica Riccione Arl, Consorzio Servizi Spiaggia Misano, Cooperativa Bagnini Misano Mare Soc. Coop. Arl, Cooperativa Bagnini di Cattolica Arl, Consorzio La Regina. Con il patrocinio di Fiba Confesercenti, Oasi Confartigianato, Sib Confcommercio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, i balneari donano all'Ausl mascherine e tute

RavennaToday è in caricamento