Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca

Coronavirus, l'appello del sindaco ai giovani: "Leggete, giocate, guardate film: ma state a casa"

Il Comune di Ravenna ha avviato una campagna di comunicazione online su Facebook, Instagram e Youtube rivolta ai giovani

Il Comune di Ravenna ha avviato una campagna di comunicazione online su Facebook, Instagram e Youtube rivolta ai giovani, con l’obiettivo di sensibilizzarli il più possibile sul corretto comportamento da tenere in questo momento per non mettere in pericolo se stessi e gli altri, rispettando le misure di precauzione e di contrasto alla diffusione di Coronavirus. In particolare la campagna è focalizzata sull’importanza di rispettare l’indicazione di stare in casa e di uscire solo per motivi di comprovata necessità. 

"Stiamo attraversando una situazione completamente nuova – dichiara il sindaco Michele de Pascale – che non sappiamo quanto durerà e di fronte alla quale siamo tutti comprensibilmente un po’ spaventati e confusi. Per superarla al più presto e contenerne le conseguenze negative, è indispensabile che ognuno di noi faccia la sua parte, rispetti le regole e resti in casa quanto più possibile. In particolare i nostri ragazzi e le nostre ragazze sono a casa da scuola già da tre settimane, è in arrivo la primavera e il bel tempo e questa condizione ragionevolmente potrebbe trasmettere loro l’aria di vacanza e la voglia di uscire con gli amici. Ma lo scenario è molto diverso, tutti i luoghi che sono abituati a frequentare, le biblioteche, il cinema, i locali sono chiusi; è vietato spostarsi ed uscire in gruppo, e dunque non è permesso andare a trovare gli amici o ritrovarsi nei giardini e nei parchi per una partita a pallone o per due chiacchiere. Sono consapevole che la situazione per i nostri giovani è particolarmente pesante, ma voglio ribadirlo, restate a casa: chattate e videochiamatevi con gli amici, sfidatevi online alla Playstation, tenetevi in forma con i video allenamenti online, leggete libri e guardate film e serie tv. Ma state a casa!”.   

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, l'appello del sindaco ai giovani: "Leggete, giocate, guardate film: ma state a casa"

RavennaToday è in caricamento